14 Settembre 2019 14:25

EVENTI

TedX Rovigo, torna il festival delle idee

Quarta edizione e tantissime nuove sorprese. Ma senza intaccare il tradizionale e apprezzato format


ROVIGO – Il sipario del Teatro Sociale è pronto per alzarsi nuovamente su TEDx Rovigo, il 21 settembre, per la quarta edizione del festival delle idee. Con due principali novità: la pausa caffè pomeridiana che avrà come scenario la Gran Guardia in piazza Vittorio Emanuele II e due eventi “Fuori TEDx Rovigo”, con un doppio appuntamento in Piazzetta Annonaria: la mattina prima dello spettacolo ci sarà un’attività fisica a basso impatto come risveglio per mente e corpo, aperta a tutti; la sera, dopo il finale alle 18, ci sarà l’aperitivo dedicato esclusivamente agli ospiti dell’evento e agli speaker.

Il tema che è stato scelto per il 2019, e sul quale i 12 speaker hanno lavorato per preparare il loro talk, è “Passengers”. Lo spunto di riflessione che l’evento vuole dare al pubblico, quest’anno, è questo: Siamo tutti passeggeri in un mondo che cambia, arricchito dalla bellezza della natura ma consumato dai cambiamenti climatici; siamo passeggeri in una società in cui convivono conflitti e buoni propositi, condivisione di idee e disinformazione. La vita è il nostro vero viaggio, e sta a noi scegliere se essere artefici del percorso o semplici spettatori che osservano dal finestrino.

Il format è quello consolidato, previsto dalla conferenza mondiale da cui derivano tutte le declinazioni locali: 12 conferenze memorabili che hanno a che fare con le grandi aree di interesse attuale: tecnologia, intrattenimento e design. Sul famoso cerchio rosso saliranno 12 oratori che avranno il compito di ispirare il pubblico e farlo uscire dal teatro più ricco di prima. E questo effetto è, appunto, scopo e potenza degli eventi TEDx: quello di condividere esperienze, stimoli, idee e riflessioni che possono cambiare il modo in cui vediamo le cose. Per dare qualche anticipazione, gli speaker hanno declinato questo tema nelle loro vite (professionali e personali) elaborando idee che hanno a che vedere con la tematica del viaggio: ci parleranno quindi del nostro rapporto con la natura e degli animali, delle nostre prospettive rispetto a cambiamenti climatici, della genetica tra passato e futuro, poi del viaggio dei diritti umani, del viaggio fisico dei pendolari e del viaggio delle materie prime che diventano oggetti di consumo.

A rispondere all’appello di TEDx Rovigo ci sono: Chiara Grasso, etologa, l’architetto Tiziana Monterisi, Giorgio Vacchiano esperto di foreste, Stefano Stranges fotografo e fotoreporter, il biologo Mauro Mandrioli, la coach della risata Lucia Berdini, Gianluca Gotto scrittore, Damiana Natali una delle rarissime direttrici d’orchestra donna, il fisico Riccardo Ciolfi, l’operatrice umanitaria Sara Bergamaschi, lo psichiatra esperto di disturbi dell’alimentazione Leonardo Mendolicchio e il fisico designer Tommaso Gecchelin. I 12 speaker saranno introdotti dall’attore, regista e professional coach Luigi Marangoni che accompagnerà il pubblico nell’esperienza TEDx per tutto il giorno.

L’evento ha ottenuto il patrocinio del Comune di Rovigo e il sostegno dell’Assessorato alla Cultura.

“Siamo orgogliosi – ha detto l’assessore alla Cultura Roberto Tovo – di avere un evento culturale internazionale nel nostro Teatro. Un evento che, oltre ad essere garanzia di qualità dei contenuti, rappresenta uno ‘stile’ comunicativo contemporaneo da cui anche la scuola prende spunto”. Va inoltre citata anche la collaborazione con la Fondazione Cassa di Risparmio che per il quarto anno consecutivo omaggia i partecipanti a TEDx Rovigo con un ingresso omaggio alla mostra di Palazzo Roverella. I partecipanti riceveranno all’ingresso il coupon per visitare la mostra “Giapponismo” che comincerà a Palazzo Roverella il fine settimana successivo allo spettacolo. In prima fila con l’organizzazione, l’istituto alberghiero Cipriani di Adria affianca il Team TEDx con circa 40 studenti di Accoglienza, Sala e Cucina guidati dalla docente Barbara Giunta. “Innovazione, creazione di opportunità, valorizzazione delle idee, inclusione sono valori che appartengono alla cifra del nostro istituto e ci accomunano” ha detto Lorenza Fogagnolo, dirigente scolastico accanto alla professoressa Barbara Giunta responsabile del progetto “Pasta della Corte” attraverso il quale l’istituto collabora con TEDx Rovigo.

Manuel Tuozzi, curatore e licenziatario TEDx Rovigo ha anticipato cosa succederà il 21 settembre e ha evidenziato l’importanza dell’evento: “Tutti i Talk – ha precisato – saranno su YouTube e andranno a contribuire alle idee raccolte dal canale TED che conta 15 milioni di iscritti e oltre 1 miliardo e mezzo di visualizzazioni”. “Siamo felici di avere anche quest’anno la prestigiosa cornice del Teatro Sociale – ha detto Manuel Tuozzi – e lo onoreremo con contenuti interessanti e attuali divulgati da persone che ci lasceranno davvero qualcosa; infatti cerchiamo gli speaker tra le eccellenze italiane. Quest’anno l’evento è andato sold-out in circa 2 ore, tuttavia consiglio a chi volesse partecipare di iscriversi alla lista d’attesa per nel caso si liberino dei posti”.

Tra i principali partner sostenitori di TEDx ci sono: Despar, Equipe, Irsap, Aimon, FEMI-CZ, Polistudio, Confagricoltura, Draxton, polimero, Confindustria Venezia, Globe medical solutions, studio commerciale tributario Guariento Previati Borgato. In conferenza stampa i main sponsor hanno raccontato i motivi del loro sostegno a TEDx Rovigo: Francesca Guglielmi per Despar, ha spiegato che “L’atmosfera di TEDx ci piace molto. Il tema del viaggio e del passeggero è un concetto molto adatto a questi tempi, il viaggio è una cosa che arricchisce se stressi e gli altri. In questo ci rispecchiamo molto perché non vogliamo essere passeggeri passivi ma attenti e curiosi del mondo”.

La novità, tra i principali partner, è l’ingresso di FEMI CZ, rappresentata da Antonio Zambelli che ha sottolineato che “le aziende di successo hanno bisogno di continui stimoli ed è responsabilità dell’imprenditore cercare di trasmettere quelli giusti. Da questo evento mi aspetto ispirazione e nuove idee”. Yarno Celeghin per Equipe, ha confermato il sostegno “a un evento che mi arricchisce molto e che ritengo socialmente importante. TEDx è un laboratorio sociale a livello mondiale che offre sempre un beneficio personale a chi partecipa”.

Franco Turra, CEO di Aimon ha spiegato che “Spesso mi chiedono cos’è TEDx. Dopo anni, la mia risposta è questa: è un evento che ti fa sentire a casa, dove sei libero di ridere e piangere, e vivere fino in fondo le emozioni”. Marco Rossi di IRSAP ha aggiunto che: “TEDx è diffondere curiosità e cultura per arricchire la società tutta. La crescita culturale della comunità in cui viviamo, e che costituisce il tessuto sociale dal quale aziende come IRSAP attingono i loro talenti, deve essere una priorità per le aziende stesse. IRSAP è quindi orgogliosa di poter sponsorizzare un evento come TEDx Rovigo che sia da stimolo alla curiosità di tutti”.

Il programma di “Passengers”, 21 settembre, al Teatro Sociale di Rovigo prevede:

Ingresso al Teatro Sociale a partire dalle 9 con accoglienza e registrazione dei partecipanti. Lo spettacolo comincerà alle 10 con gli speaker della mattinata.

Alle 12.30 sosta per il pranzo per i partecipanti, che verrà servito al Salone del Grano della Camera di commercio, a pochi passi dal Teatro Sociale: sarà un momento per condividere punti di vista, commenti e parlare con gli speaker. Il pranzo, preparato da un’azienda artigiana locale, vedrà anche per quest’anno la preziosissima e competente collaborazione degli studenti dell’istituto alberghiero Cipriani di Adria.

Si riprenderà poi alle 14 con la seconda metà dei TED Talk fino alle 18, con una pausa caffè intorno alle 16 alla Gran Guardia.

DISCLAIMER:
I tuoi commenti agli articoli saranno gestiti dalla piattaforma 'Disqus' attraverso i login dalla stessa previsti.
Ti rinviamo alla piattaforma ed ai Social che ne permettono l'accesso per quanto attiene l'informativa in materia di trattamento dei dati.
Noi non abbiamo una gestione diretta delle informazioni ma potremo impedire la loro pubblicazione qualora a nostro insindacabile giudizio non rispettino il codice etico del giornale.

Si autorizza espressamente al trattamento dei dati forniti per le finalità connesse al servizio richiesto e/o ai seguenti servizi aggiuntivi. Dichiaro altresì di avere preso visione della Policy Privacy all'apposita sezione del sito.
Si autorizza espressamente al trattamento dei dati forniti per le finalità connesse al servizio richiesto e le comunicazioni commerciali.