10 Settembre 2019 21:00

DIRITTI ESCLUSIVI PESCA

“Stiamo perdendo la Laguna”

L'appello dei pescatori del Delta, il rinnovo della concessione di anno in anno danneggia il settore


ROVIGO – È questo l’appello dei pescatori del Delta che oggi, 10 settembre, hanno percorso le strade del centro, da piazzale Cervi fino a Palazzo Celio, sede della Provincia, in mille.

La loro richiesta era una concessione di almeno cinque anni. Con la concessione di anno in anno infatti spesso il prodotto non ha nemmeno il tempo di raggiungere le dimensioni necessarie per la vendita. E questo, inutile dirlo, danneggia la possibilità di pianificazione di lungo respiro delle attività ittiche. Significa lavorare dovendosi costantemente preoccupare del domani. Quest’incertezza mette sul filo del rasoio le famiglie, il prodotto e, naturalmente gli investimenti. Il risultato è un Delta in una perenne situazione di stallo.

Tra i pescatori quindi non solo rabbia per un testa a testa che va avanti da anni, ma anche perplessità. Com’è possibile – si domandano – che la Provincia sia restia a investire in uno dei settori trainanti del nostro territorio, il cui prodotto ci è invidiato a livello internazionale? Va infatti ricordato che quest’anno le vongole del Delta sono state protagoniste sulla tavola della Mostra Internazionale del Cinema di Venezia.

Nonostante quella di oggi non sia stata una vittoria, è stato sicuramente un passo verso la concessione di 15 anni (LEGGI QUI). Intanto, fanno sapere i pescatori, al prossimo consiglio comunale, saranno di nuovo sotto Palazzo Celio per far sentire la propria voce. 

DISCLAIMER:
I tuoi commenti agli articoli saranno gestiti dalla piattaforma 'Disqus' attraverso i login dalla stessa previsti.
Ti rinviamo alla piattaforma ed ai Social che ne permettono l'accesso per quanto attiene l'informativa in materia di trattamento dei dati.
Noi non abbiamo una gestione diretta delle informazioni ma potremo impedire la loro pubblicazione qualora a nostro insindacabile giudizio non rispettino il codice etico del giornale.

Si autorizza espressamente al trattamento dei dati forniti per le finalità connesse al servizio richiesto e/o ai seguenti servizi aggiuntivi. Dichiaro altresì di avere preso visione della Policy Privacy all'apposita sezione del sito.
Si autorizza espressamente al trattamento dei dati forniti per le finalità connesse al servizio richiesto e le comunicazioni commerciali.