14 Agosto 2019 21:02

MONASTERO DEGLI OLIVETANI

Ultimo appuntamento con il Teatro delle Regioni

In scena una delle più recenti produzioni della Piccola Compagnia del Teatro di Pellaro: "Matrimoni con funerale" di Giuseppe Minniti, che ne è anche il regista


ROVIGO – Nel Chiostro del Monastero degli Olivetani di Rovigo è di scena la Piccola Compagnia del Teatro di Pellaro con l’ultimo spettacolo della rassegna. Giovedì 15 agosto, nel Chiostro del Monastero degli Olivetani di Rovigo, ultimo appuntamento della XX edizione della rassegna Teatro delle Regioni, organizzata e promossa dal Gruppo Teatrale Il Mosaico con il sostegno del Comune di Rovigo e il contributo della Fondazione Rovigo Cultura e di RovigoBanca. In scena una delle più recenti produzioni della Piccola Compagnia del Teatro di Pellaro (RC): “Matrimoni con funerale” di Giuseppe Minniti, che ne è anche il regista.

Uno spettacolo brillante per festeggiare insieme il ferragosto con quanti sono rimasti in città. La commedia è ambientata in un paesino della Calabria nell’immediato dopoguerra. Giovanni e Candelora gestiscono una piccola osteria con l’aiuto dei due figli: Pasquale, che tutto casa e chiesa cura la nonna Vanna in preda alla demenza senile e Dora, invece, più estroversa, che è prossima alle nozze con Saro, un giovane Carabiniere. Sulla scena interviene Don Carlo, un prete fifone che, come Don Abbondio, informa i genitori che queste nozze “non si devono fare”, per volontà di un “malandrino” locale.

In questo contesto si susseguono vari avvenimenti, che portano scompiglio nella piccola osteria (tra cui la presenza di una procace bionda, Provvidenza di Dio), che ci auguriamo possano regalare agli spettatori qualche momento di spensierata allegria e che dimostrano come le bugie hanno le gambe corte.

Gli interpreti della commedia sono: Carmelo Latella (Saro); Annalisa Paviglianiti (Dora); Vittoria Pellicanò (Candelora); Giuseppe Paviglianiti (Don Carro); Giuseppe Minniti (Giovanni); Emilia Campolo (Nonna Vera); Tonino Mafrica (Pasquale); Nunziella Mafrica (Provvidenza).

La Piccola Compagnia del Teatro di Pellaro è nata nel 1984 ed è una delle prime compagnie calabresi che ha portato avanti il teatro in vernacolo, rispolverando la cultura e il Teatro Popolare regionale. La compagnia, oltre ai tour regionali e nazionali, è sbarcata anche in America, dove ha proposto spettacoli per i tanti emigrati che vivono oltreoceano. La Piccola Compagnia del Teatro è anche “solidarietà”, dato che nel corso degli anni ha aiutato con delle iniziative concrete i più deboli, gli emarginati, organizzando anche spettacoli di beneficenza a favore delle persone in difficoltà, soprattutto per quanto riguarda la donazione del sangue, insieme all’Avis.

Durante l’intervallo, come di consueto, sarà offerta la degustazione di un prodotto tipico del territorio di provenienza della compagnia: ‘nduja e limoncello calabrese. L’inizio dello spettacolo è previsto per le ore 21,15. Ingresso: biglietto unico 8 euro.

DISCLAIMER:
I tuoi commenti agli articoli saranno gestiti dalla piattaforma 'Disqus' attraverso i login dalla stessa previsti.
Ti rinviamo alla piattaforma ed ai Social che ne permettono l'accesso per quanto attiene l'informativa in materia di trattamento dei dati.
Noi non abbiamo una gestione diretta delle informazioni ma potremo impedire la loro pubblicazione qualora a nostro insindacabile giudizio non rispettino il codice etico del giornale.

Si autorizza espressamente al trattamento dei dati forniti per le finalità connesse al servizio richiesto e/o ai seguenti servizi aggiuntivi. Dichiaro altresì di avere preso visione della Policy Privacy all'apposita sezione del sito.
Si autorizza espressamente al trattamento dei dati forniti per le finalità connesse al servizio richiesto e le comunicazioni commerciali.