13 Agosto 2019 16:31

DIRITTI ESCLUSIVI PESCA

La Provincia dice “no” ai pescatori del Delta

Convocato il consiglio provinciale dal Presidente Ivan Dall'Ara per votare il diniego alla richiesta del Consorzio


ROVIGO – Dopo l’ennesimo sfogo dei pescatori e l’annuncio di una manifestazione a Rovigo il 3 settembre (LEGGI QUI) è arrivata una risposta dal presidente della Provincia, Ivan Dall’Ara. Ma non è quella che ci si aspettava. Il Presidente della Provincia ha infatti deciso di convocare il Consiglio Provinciale per giovedì 22 agosto per votare il diniego della richiesta, da parte del Consorzio, della proroga dei diritti esclusivi di pesca per 15 anni. Ovvero della possibilità di utilizzare le lagune di Scardovari per seminare e pescare vongole. Un lavoro che impegna 1500 pescatori di Porto Tolle.

Il secondo punto all’ordine del giorno per il Consiglio è la votazione per il rinnovo della concessione per il periodo che va dall’1 gennaio al 31 dicembre 2020, ovvero un solo anno. Un anno che significa lasciare ancora in stallo, per 12 mesi, e senza un futuro certo, un intero settore.

DISCLAIMER:
I tuoi commenti agli articoli saranno gestiti dalla piattaforma 'Disqus' attraverso i login dalla stessa previsti.
Ti rinviamo alla piattaforma ed ai Social che ne permettono l'accesso per quanto attiene l'informativa in materia di trattamento dei dati.
Noi non abbiamo una gestione diretta delle informazioni ma potremo impedire la loro pubblicazione qualora a nostro insindacabile giudizio non rispettino il codice etico del giornale.

Si autorizza espressamente al trattamento dei dati forniti per le finalità connesse al servizio richiesto e/o ai seguenti servizi aggiuntivi. Dichiaro altresì di avere preso visione della Policy Privacy all'apposita sezione del sito.
Si autorizza espressamente al trattamento dei dati forniti per le finalità connesse al servizio richiesto e le comunicazioni commerciali.