09 Luglio 2019 13:08

RUGBY ROVIGO DELTA

Rinnovato Edo, il capitano e altri sette

Firme importanti, nel segno della continuità


ROVIGO – A pochi giorni dall’inizio ufficiale della stagione 2019/20, previsto per lunedì 15 luglio, la Femi – Cz Rugby Rovigo Delta ha il piacere di comunicare il rinnovo del rapporto professionale con nove Bersaglieri protagonisti.

Matteo Ferro, capitano, classe ’92 e l’iconico Edoardo Lubian, 29 anni ad ottobre, hanno siglato un contratto che lega indissolubilmente la loro carriera al club di viale Alfieri. Rodigini doc, cresciuti nel vivaio rossoblù, dopo la trafila nelle varie nazionali giovanili sono da quasi 10 anni punti di riferimento per compagni e tifosi interpretando al meglio tradizione, cultura e senso d’appartenenza verso questi colori.

Da giovani promettenti ad esempi da seguire, Matteo Ferro ed Edoardo Lubian oltre all’assoluto apporto sportivo, continueranno grazie a questo nuovo accordo ad avere un ruolo centrale nell’inserimento dei giovani e dei nuovi acquisti passando loro i valori ed il significato di una maglia che fonda le proprie radici nel lontano 1935.

La Femi – Cz Rugby Rovigo Delta potrà anche per la prossima stagione contare su 3 backs di valore assoluto che hanno contribuito a rendere la linea arretrata rossoblù la più spettacolare del Campionato: David Odiete classe ’93 e metaman del TOP12 nella scorsa stagione; Massimo Cioffi, ventiduenne beneventano, uno dei giocatori di maggior talento della sua generazione oltre che già idolo della tifoseria rossoblù; e l’utility back Diego Antl, attualmente impegnato con la Nazionale Seven nel tentativo di qualificarsi per le Olimpiadi di Tokyo 2020, che per leadership e competenza si è dimostrato un elemento di grande peso all’interno del team.

Dopo una positiva prima stagione a Rovigo saranno a disposizione di Umberto Casellato anche per il prossimo campionato la seconda linea francese Julien Nibert, 202cm per 113 kg arrivato l’anno scorso da Colorno, il centro aquilano Marcello Angelini, capace di ottenere un ampio minutaggio sin da subito, il poliedrico giocatore di prima linea Francesco Rossi, tarantino classe ’97, e Filippo Cadorini capitano del Rovigo Campione d’Italia Under 18 nel 2016.

DISCLAIMER:
I tuoi commenti agli articoli saranno gestiti dalla piattaforma 'Disqus' attraverso i login dalla stessa previsti.
Ti rinviamo alla piattaforma ed ai Social che ne permettono l'accesso per quanto attiene l'informativa in materia di trattamento dei dati.
Noi non abbiamo una gestione diretta delle informazioni ma potremo impedire la loro pubblicazione qualora a nostro insindacabile giudizio non rispettino il codice etico del giornale.

Si autorizza espressamente al trattamento dei dati forniti per le finalità connesse al servizio richiesto e/o ai seguenti servizi aggiuntivi. Dichiaro altresì di avere preso visione della Policy Privacy all'apposita sezione del sito.
Si autorizza espressamente al trattamento dei dati forniti per le finalità connesse al servizio richiesto e le comunicazioni commerciali.