09 Luglio 2019 15:40

ROVIGO

“Pistole ai vigili? Scelta di buonsenso”

Michele Aretusini sostiene la necessità di procedere all'armamento della polizia locale
Michele Aretusini, capogruppo della Lega in consiglio comunale


“La Lega sta con il sindacato della polizia locale”: interviene ancora un volta in appoggio ai vigili contro l’amministrazione comunale di centrosinistra, il capogruppo della Lega, Michele Aretusini. Si inserisce così nella tematica che sta tenendo banco in questi giorni, sulla opportunità o meno di dotare la polizia locale di pistole, già acquistate dalla polizia locale, ma che la attuale amministrazione sta pensando di vendere, non essendo intenzionata a procedere all’armamento dei vigili urbani.

“Ero già intervenuto sostenendo la bontà dell’acquisto delle armi compiuto dalla precedente amministrazione e lo ribadisco: è una scelta di buonsenso – spiega Michele Aretusini – Siamo dalla parte del sindacato dei vigili che attacca l’amministrazione di Gaffeo che vuol vendere le armi. Il sindaco afferma di aver ereditato una situazione drammatica, per quanto riguarda il personale, dalla precedente amministrazione ma non è così. Anzi, il problema dell’organico di polizia locale ridotto è molto datato, ma la Lega è intervenuta per dare una svolta e un chiaro cambio di marcia a questa situazione”.

“Già nel 2015 – prosegue Aretusini – al nostro insediamento i vigili in servizio erano 35 escluso il comandante. Si trattava quindi di un organico sottodimensionato. Fu la Lega a chiedere la possibilità di assunzione, tema che fu oggetto di numerosi incontri tra l’assessore alla polizia locale e le rappresentanze sindacali del Comune”.

“Certo, il piano occupazionale è stato approvato con delibera del commissario, ma chiaramente nasceva prima – continua Aretusini – Il piano prevede 3 assunzioni di agenti e un ufficiale. Ecco quindi che il sindaco ora si trova la strada spianata. Non si deve inventare nulla, deve solo continuare sulla strada tracciata dalla Lega sul tema della sicurezza: armi, nuovi mezzi di trasporto in dotazione ai vigili, nuovo regolamento approvato a luglio 2018 (l’ultimo risaliva al 1924) dimostrano la nostra costante attenzione. E su questa linea bisogna proseguire. Inoltre, avevamo già avviato la valutazione di assunzioni di vigili a tempo determinato per l’estate. Chiedo che si prosegua anche in questa direzione”.

DISCLAIMER:
I tuoi commenti agli articoli saranno gestiti dalla piattaforma 'Disqus' attraverso i login dalla stessa previsti.
Ti rinviamo alla piattaforma ed ai Social che ne permettono l'accesso per quanto attiene l'informativa in materia di trattamento dei dati.
Noi non abbiamo una gestione diretta delle informazioni ma potremo impedire la loro pubblicazione qualora a nostro insindacabile giudizio non rispettino il codice etico del giornale.

Si autorizza espressamente al trattamento dei dati forniti per le finalità connesse al servizio richiesto e/o ai seguenti servizi aggiuntivi. Dichiaro altresì di avere preso visione della Policy Privacy all'apposita sezione del sito.
Si autorizza espressamente al trattamento dei dati forniti per le finalità connesse al servizio richiesto e le comunicazioni commerciali.