07 Luglio 2019 08:20

PROGETTO VISTA TRIATHLON

In tre in gara



ROVIGO – Una settimana di riposo, si fa per dire, e Progetto Vista Triathlon torna in gara, domenica 7 luglio, con Mattia Luppi, Paolo Scalabrini e Fabrizio Soggiorni che parteciperanno alla 9^ edizione dell’Arona Men Triathlon Medio Silver, mentre Valentina Chiarelli difenderà i colori del sodalizio rodigino allo Sprint di Parma, 14^ edizione del Triathlon Campus Sprint.

Per la gara di Arona i tre alfieri di Progetto Vista Triathlon affronteranno 1,9 km di nuoto, 90 km ciclismo e
21 km di podismo sul lungolago. Mattia Luppi, Paolo Scalabrini e Fabrizio Soggiorni per la frazione a nuoto
partiranno da Piazza del Popolo (dietro la zona arrivo della gara). Uscita secondo giro passando sul tappeto
per il rilevamento del tempo e del passaggio, uscita fine nuoto sempre da Piazza del Popolo ed entrata in
zona cambio a circa 30mt. I primi 3 uomini, le prime 3 donne e le prime 3 staffette avranno la scorta di un
ciclista per tutto il percorso podistico.

La frazione in sella alla bici si svolgerà in un unico giro, uscita zona cambio con subito una piccola salita per immettersi sulla strada lungo lago che porterà gli atleti a seguire il seguente percorso: dalla Zona Cambio ci si dirigerà verso Meina. Si proseguirà per Lesa e passando per Belgirate si arriverà a Stresa e poi fino a Baveno dove si effettuerà il giro di boa che riporterà a Stresa. Da lì si ripasserà per Belgirate e Lesa e si devierà verso la frazione Calogna, fino a giungere a Brovello Carpugnino, Gignese, Armeno, Miasino, Bolzano Novarese e Invorio. Da Invorio, via Meina, si ritornerà ad Arona. Per l’ultima frazione, quella di corsa sono previsti quattro giri: Dall’uscita della zona cambio si passa in Piazza del Popolo e si entra sul lungo lago che costeggia corso Guglielmo Marconi, corso della Repubblica, sino ad arrivare in Piazzale Moro, da qui poi s’imbocca corso Europa e si percorre tutta la pista pedonale
lungo lago sino al Piazzale della lega navale, giro di boa e ritorno sulla ciclabile.

Valentina Chiarelli, per lei la seconda gara dopo il debutto al Triathlon Olimpico di Mantova, allo sprint di
Parma dovrà affrontare la frazione di nuoto nella piscina scoperta da 25 mt., con 5 corsie. Distanza di gara
da percorrere: 725 metri (29 vasche). Si esce dalla zona cambio senza rilevamento tempo (che è stato preso
all’ingresso area cambio T1. Per la frazione in bici Il percorso è pianeggiante. Dopo l’uscita dal Campus si va
verso Felino fino al giro di boa posto a Casale di Felino. Da qui si rientra verso Parma per completare la
frazione bike e rientrare nel Campus. Per quanto riguarda la corsa il percorso pianeggiante di km 4,8 con
due giri da Km 2,4 misto tra asfalto e ghiaietto battuto. Al termine del primo giro si rientra nell’area cambio
passando alla sinistra del traguardo e si riprende il percorso del primo giro per poi arrivare al traguardo
posto sotto l’arco Consorzio Parmigiano-Reggiano.

DISCLAIMER:
I tuoi commenti agli articoli saranno gestiti dalla piattaforma 'Disqus' attraverso i login dalla stessa previsti.
Ti rinviamo alla piattaforma ed ai Social che ne permettono l'accesso per quanto attiene l'informativa in materia di trattamento dei dati.
Noi non abbiamo una gestione diretta delle informazioni ma potremo impedire la loro pubblicazione qualora a nostro insindacabile giudizio non rispettino il codice etico del giornale.

Si autorizza espressamente al trattamento dei dati forniti per le finalità connesse al servizio richiesto e/o ai seguenti servizi aggiuntivi. Dichiaro altresì di avere preso visione della Policy Privacy all'apposita sezione del sito.
Si autorizza espressamente al trattamento dei dati forniti per le finalità connesse al servizio richiesto e le comunicazioni commerciali.