05 Giugno 2019 13:31

CELEBRAZIONI

Furti in calo, aumentano i reati informatici: i dati e le premiazioni dei carabinieri

E' stato celebrato questa mattina il 205° Annuale di fondazione dell’Arma dei Carabinieri


ROVIGO – Questa mattina, sul sagrato della chiesa dei Santi Francesco e Giustina, antistante la Sede Del Comando Provinciale Carabinieri, è stato celebrato Il 205° Annuale di Fondazione dell’arma dei Carabinieri.

La cerimonia si è svolta alla presenza del Prefetto Di Rovigo, Maddalena De Luca, delle Autorità Civili, Militari, Religiose Della Provincia nonché di una folta rappresentanza dei sindaci del Polesine, cittadini e scolaresche. Lo schieramento ha visto la presenza di militari in servizio in grande uniforme storica, unita’ dell’arma territoriale e delle specialita’ nonche’ rappresentanze di tutto il comparto sicurezza e difesa e militari in congedo dell’associazione nazionale carabinieri, benemerite e delle associazioni combattentistiche e d’Arma. Presenti infine i gonfaloni della Provincia e di numerosi comuni, a simboleggiare, rinsaldandola, la vicinanza dell’arma alla societa’ civile.

La celebrazione e’ stata occasione, per il comandante provinciale dei carabinieri ten. col. Antonio Rizzi, di tracciare un bilancio dell’attività operativa dell’arma rodigina dall’01 giugno 2018 al 31 maggio 2019.
Nel periodo in esame sul fronte dei reati commessi, l’andamento delittuoso nella provincia rodigina ha registrato:

2.922 furti (-4,6% rispetto lo scorso anno)

14 rapine in abitazione (8 lo scorso anno)

Zero rapine in banca (una lo scorso anno)

1 rapina in uffici postali (zero lo scorso anno)

4 rapine in esercizi commerciali (7 lo scorso anno)

706 truffe e frodi informatiche (585 lo scorso anno)

Nel periodo l’arma della provincia ha effettuato 16.383 pattuglie e perlustrazioni, controllando 33.295 veicoli ed identificando 42.244 persone.
Sono state complessivamente arrestate 95 persone e deferite in stato di liberta’ 1.455 persone. 126 sono stati i soggetti segnalati all’autorita’ amministrativa quali assuntori di stupefacenti.
Nello stesso periodo sono stati sequestrati i sottonotati quantitativi di sostanze stupefacenti:

COCAINA 246 gr.
EROINA  4 gr.
HASHISH 362 gr.
MARIJUANA 884 gr.

Inoltre sono state sequestrate penalmente 14 armi da fuoco; deferite in stato di liberta’ alla competente a.g. per “guida in stato di ebbrezza” 129 persone e altre 30 per “guida sotto l’influsso di stupefacenti”. Intenso anche l’impegno dell’arma rodigina nell’attivita’ volta ad infrenare il fenomeno delle truffe in danno di anziani e l’attivita’ educativa di carattere preventivo rivolta alle generazioni piu’ giovani:  riguardo agli anziani gli ufficiali e i comandanti di stazione, nell’anno, hanno tenuto totali 56 conferenze; per quanto concerne il settore scolastico: 21 conferenze sono state tenute nelle scuole primarie, 33 nelle scuole secondarie e 17 negli istituti superiori, coinvolgendo nel progetto di “educazione alla legalita’” ben 3.721 studenti.

Nel periodo in esame i carabinieri forestali di Rovigo hanno effettuato 3.332 controlli sul territorio, controllando 474 veicoli ed identificando 1.613 persone. Sono state redatte 40 notizie di reato deferendo all’ autorita’ giudiziaria 49 persone.
Sono stati redatti 351 verbali amministrativi per un importo notificato di 191.634,51 euro, sanzionando 351 persone.

Sono stati consegnati alcuni riconoscimenti ai militari che si sono particolarmente distinti nel corso del servizio:
Mar. O. Andrea Paganin e Brig. C. Pietro Antonio Milan: Encomio Semplice del Comando Carabinieri Per La Tutela Forestale;
Mar. O. Stefano Zanghierato: Encomio Semplice del Comando Carabinieri Per La Tutela Forestale;
App. Mauro Bizzi: Encomio Semplice del Comando Carabinieri Per La Tutela Forestale;
Car. S. Raffaele Rizzo e Car. Giandomenico Amarante: Apprezzamento del Comandante della Legione;
App. S. Q.S. Paolo Rizzo, App. S. Q.S. App. S. Q.S., App. S. Nico Birtolo e Car. Alberto Turra: Apprezzamento del Comandante Provinciale, quale Prima Attestazione Di Merito;
Magg. Nicola Di Gesare, Cap. Andrea Pezzo, S. Ten. Roberto Marinelli, Mar. Magg. Gabriele Milan, Mar. Magg. Davide Pigaiani, V. Brig. Mirko Trevisan e App. S. Q.S. Salvatore Sechi: Apprezzamento del Comandante Provinciale, quale Prima Attestazione Di Merito;
App. S. Q.S. Paolo Rizzo, App. S. Q.S. Andrea Merlino, App. S. Nico Birtolo e Car. Alberto Turra: Apprezzamento del Comandante Provinciale, quale Prima Attestazione Di Merito;
Mar. O. Pietro Giusto, V. Brig. Marcello Pedriali, App. Fabrizio Guarnacci e Car. Luca Ceccato: Apprezzamento del Comandante Provinciale.

 

DISCLAIMER:
I tuoi commenti agli articoli saranno gestiti dalla piattaforma 'Disqus' attraverso i login dalla stessa previsti.
Ti rinviamo alla piattaforma ed ai Social che ne permettono l'accesso per quanto attiene l'informativa in materia di trattamento dei dati.
Noi non abbiamo una gestione diretta delle informazioni ma potremo impedire la loro pubblicazione qualora a nostro insindacabile giudizio non rispettino il codice etico del giornale.

Si autorizza espressamente al trattamento dei dati forniti per le finalità connesse al servizio richiesto e/o ai seguenti servizi aggiuntivi. Dichiaro altresì di avere preso visione della Policy Privacy all'apposita sezione del sito.
Si autorizza espressamente al trattamento dei dati forniti per le finalità connesse al servizio richiesto e le comunicazioni commerciali.