11 Giugno 2019 17:23

ELEZIONI ROVIGO

“Buon lavoro al nuovo sindaco, alla Giunta e al Consiglio”

Il Gruppo Bachelet si congratula con Edoardo Gaffeo e la squadra che sederà in sala consiliare


ROVIGO – In una nota stampa il Gruppo Bachelet si congratula con il nuovo sindaco e il consiglio comunale e augura buon lavoro.

“Il Gruppo Bachelet augura al nuovo sindaco di Rovigo, Edoardo Gaffeo di poter svolgere al meglio l’importante ruolo a cui i cittadini di Rovigo l’hanno chiamato. I problemi non mancano anche perché le amministrazioni passate hanno lasciato molte questioni irrisolte e fatto scelte gravemente errate che pesano in misura rilevante sulla città.  Il Gruppo estende l’augurio alla futura Giunta e a tutto il nuovo Consiglio Comunale”.

“Come Bachelet abbiamo sostenuto con serietà e determinazione la candidatura di Silvia Menon convinti che essa rappresentasse una prospettiva di cambiamento ben più profonda e libera di quanto lo fossero le altre proposte. Così non è andato nonostante un consenso mai visto ad una proposta civica”.

“Non si è riusciti a confermare la presenza del Gruppo in consiglio, attraverso il proprio presidente, Andrea Borgato, nonostante per numero di preferenze risulti primo nella sua lista che ha raggiunto il 4% dei consensi e undicesimo su 484 candidati. D’altronde, è noto che il sistema elettorale  maggioritario determina queste situazioni per cui candidati sostenuti da un buon consenso, non riescono poi a sedere in Consiglio.  Eravamo consapevoli del rischio, ma l’obiettivo primario di un cambiamento radicale era per noi prioritario. Il rammarico per questo obiettivo mancato nulla toglie a ciò che il Gruppo ha rappresentato in questi anni all’opposizione nella città di Rovigo, un impegno costante, informato e generoso di cui va fiero”.

DISCLAIMER:
I tuoi commenti agli articoli saranno gestiti dalla piattaforma 'Disqus' attraverso i login dalla stessa previsti.
Ti rinviamo alla piattaforma ed ai Social che ne permettono l'accesso per quanto attiene l'informativa in materia di trattamento dei dati.
Noi non abbiamo una gestione diretta delle informazioni ma potremo impedire la loro pubblicazione qualora a nostro insindacabile giudizio non rispettino il codice etico del giornale.

Si autorizza espressamente al trattamento dei dati forniti per le finalità connesse al servizio richiesto e/o ai seguenti servizi aggiuntivi. Dichiaro altresì di avere preso visione della Policy Privacy all'apposita sezione del sito.
Si autorizza espressamente al trattamento dei dati forniti per le finalità connesse al servizio richiesto e le comunicazioni commerciali.