08 Maggio 2019 10:01

SANITA'

Sofia Rondina la studente più meritevole del corso di infermieristica

Il Corso di Laurea con Sede presso l’Azienda ULSS 5 Polesana, quest’anno compie 20 anni di attività presso la Sede di Rovigo


ROVIGO – Ieri, martedì 7 maggio 2019 nell’Aula Magna della Cittadella Socio-Sanitaria dell’Azienda ULSS 5 Polesana di Rovigo si è celebrata la la “XIII^ Giornata dello Studente e dello Sviluppo professionale”, promossa dal Corso di Laurea in Infermieristica e dalla UOC Direzione delle Professioni Sanitarie. Il Corso di Laurea in Infermieristica con Sede presso l’Azienda ULSS 5 Polesana, quest’anno compie 20 anni di attività presso la Sede di Rovigo.

Filo conduttore della giornata è stata la presentazione delle esperienze di sinergia tra formazione e organizzazione per promuovere lo sviluppo professionale, al fine di rispondere efficacemente ai bisogni del cittadino e della comunità. A tale proposito saranno presentati tre elaborati di tesi dell’Anno Accademico 2017/2018 (riguardanti, rispettivamente, le modalità di trasmissione delle informazioni assistenziali nei contesti clinici, le percezioni degli infermieri nella presa in carico del paziente al domicilio durante il fine vita, la presa in carico del paziente candidato alla terapia bariatrica nella fase preoperatoria) e l’esperienza da parte di una rappresentanza dei primi laureati infermieri (triennio accademico 1999-2002), della propria “storia di sviluppo professionale” durante questi 20 anni di attività. Presenti in modo “virtuale” anche gli studenti attualmente impegnati con l’esperienza Erasmus in paesi europei, mediante la condivisione con la platea di narrazioni e immagini e la presentazione dell’esperienza Erasmus di una studentessa svedese presso l’Azienda Ulss 5 Polesana presentata dagli studenti del Corso di Laurea di Rovigo che hanno facilitato la sua integrazione nei contesti Aziendali di tirocinio clinico ma anche nella vita quotidiana nella Città di Rovigo.

Al termine della giornata, è stata consegnata la tradizionale Borsa di Studio intitolata al “Prof. Ugo Grisetti”, Primario Emerito dell’Ospedale di Trecenta esempio di grande professionalità e competenza ricordato ancora oggi dai colleghi. La borsa di studio per l’anno 2018/2019 è stata consegnata a Sofia Rondina, la studentessa più meritevole dell’anno accademico. L’iniziativa annuale intende creare un’opportunità per promuovere l’integrazione tra formazione di base ed organizzazione per favorire il miglioramento della qualità dell’apprendimento degli studenti e per promuovere lo sviluppo della professione.

DISCLAIMER:
I tuoi commenti agli articoli saranno gestiti dalla piattaforma 'Disqus' attraverso i login dalla stessa previsti.
Ti rinviamo alla piattaforma ed ai Social che ne permettono l'accesso per quanto attiene l'informativa in materia di trattamento dei dati.
Noi non abbiamo una gestione diretta delle informazioni ma potremo impedire la loro pubblicazione qualora a nostro insindacabile giudizio non rispettino il codice etico del giornale.

Si autorizza espressamente al trattamento dei dati forniti per le finalità connesse al servizio richiesto e/o ai seguenti servizi aggiuntivi. Dichiaro altresì di avere preso visione della Policy Privacy all'apposita sezione del sito.
Si autorizza espressamente al trattamento dei dati forniti per le finalità connesse al servizio richiesto e le comunicazioni commerciali.