14 Maggio 2019 13:32

COMMEMORAZIONE

Per ricordare le vittime delle mafie, in sella per 600 chilometri

Si è svolta oggi la manifestazione organizzata dal Sap: alcuni poliziotti raggiungeranno Foggia


ROVIGO – Si è celebrato oggi, 14 maggio, il memorial Day organizzato dal Sap, sindacato autonomo polizia, dedicato alle vittime delle mafie e ai caduti in servizio. Una celebrazione toccante e commovente, in cui Fabio Ballestriero ha voluto ricordare tutti i nomi delle vittime, prima di deporre una corona d’alloro commemorativa e partire in bicicletta alla volta di Foggia. “Da 27 anni, dal primo anniversario della strage di Capaci e di via D’Amelio, maggio è per noi del Sap il mese della memoria. Da Trieste, Aosta, Palermo, Messina, da Rovigo e tante altre città d’Italia molti colleghi si sono messi in cammino o sulle ruote della bicicletta per portare sulle loro gambe quei valori che Giovanni Falcone definiva così: “ Gli uomini passano, le idee restano. Restano le loro tensioni morali e continueranno a camminare sulle gambe di altri uomini.” – spiega Ballestriero -. A questo percorso ciclistico della memoria iniziato lunedì 13 a Basovizza (TS), potente simbolo evocativo di una memoria per troppo tempo sopita, si sono uniti da Rovigo i 5 poliziotti-ciclisti rodigini”.

La cerimonia si è svolta alla presenta del prefetto Maddalena De Luca, del Questore e di tante altre autorità civili e militari rodigine, oltre che 3 classi dell’Istituto Viola Marchesini di Rovigo accompagnati dai loro insegnanti. “Maggio è il mese di ricorrenze: sono stati uccisi a maggio Falcone, Moro e Impastato, Alfredo Albanese. Sono circa mille le persone morte a causa della mafia e a oggi risultano più noti nomi dei carnefici che quelli delle vittime. Voglio quindi ricordare Angelo Furlan e Samuele Donatoni, ma anche gli agenti caduti in servizio Ilaria Leandri e Antonio Modica”.

I poliziotti ciclisti effettueranno un percorso a tappe di circa 600 chilometri che si snoderà lungo la dorsale adriatica e si concluderà sabato 18 maggio al Santuario di San Michele Arcangelo a Monte Sant’Angelo in provincia di Foggia.

DISCLAIMER:
I tuoi commenti agli articoli saranno gestiti dalla piattaforma 'Disqus' attraverso i login dalla stessa previsti.
Ti rinviamo alla piattaforma ed ai Social che ne permettono l'accesso per quanto attiene l'informativa in materia di trattamento dei dati.
Noi non abbiamo una gestione diretta delle informazioni ma potremo impedire la loro pubblicazione qualora a nostro insindacabile giudizio non rispettino il codice etico del giornale.

Si autorizza espressamente al trattamento dei dati forniti per le finalità connesse al servizio richiesto e/o ai seguenti servizi aggiuntivi. Dichiaro altresì di avere preso visione della Policy Privacy all'apposita sezione del sito.
Si autorizza espressamente al trattamento dei dati forniti per le finalità connesse al servizio richiesto e le comunicazioni commerciali.