14 Maggio 2019 17:12

SAN BELLINO

Ognuno dei candidati nella lista civica “Scegli per San Bellino” avrà una delega

Aldo D'Achille spiega il ruolo di ogni componente della squadra


SAN BELLINO – Il Sindaco Aldo D’Achille, candidato alle elezioni comunali del 26 maggio 2019 con lista “Scegli per San Bellino”, l’unica presentata per l’omonimo Comune, prosegue nella presentazione dei suoi candidati consiglieri. Ognuno dei candidati nella lista civica “Scegli per San Bellino” avrà una delega, individuata sulla base delle esigenze di un paese che vuole crescere e vivere al meglio, valorizzando le competenze e i percorsi dei futuri consiglieri comunali.

Dopo l’area tematica “Economia, risorse umane e gestione del territorio”, il candidato Sindaco presenta ora le componenti dell’area “Servizi alla persona e sviluppo socio-economico”. Squadra interamente al femminile, che avrà come coordinatore-assessore, l’assessore uscente e vicesindaco Cristina Ghirardello. Dottoressa in Giurisprudenza e dipendente, in ambito legale, presso l’ULSS 5 Polesana afferma “Vorrei sostenere e sviluppare maggiormente un sistema di servizi alla persona che permetta di affrontare serenamente la vita, in grado di offrire risposte reali alle difficoltà che ci propone la società attuale”. Tra le proposte più rilevanti vi è l’incentivo economico a chi realizza un impianto fotovoltaico, il mantenimento dei contributi e dei servizi comunali esistenti, il sostegno economico alle persone in difficoltà e l’istituzione di un contributo buono-spesa per l’acquisto di prodotti per l’infanzia.

Con lei anche Chiara Tasso, laureata in Operatore dei servizi giuridici, attuale consigliere comunale uscente con delega all’efficienza amministrativa e vicepresidente della commissione consiliare per lo statuto e i regolamenti. Nella nuova Amministrazione Comunale si occuperà di lavoro e sviluppo economico dove tra i punti fondamentali spicca quello delle agevolazioni per l’insediamento di nuove aziende e l’adesione a progetti di pubblica utilità destinati ai cittadini disoccupati.

Due le new entry in quest’area, Lisa Bettini e Giulia Callegari. La prima è laureata magistrale in Psicologia clinica presso l’Università di Padova, prossima all’iscrizione all’Albo degli Psicologi e dal 2014 Vicepresidente della Biblioteca Comunale. La nuova candidata afferma che la scelta di unirsi alla squadra vuole essere un rinnovo di impegno nei confronti di San Bellino contribuendo alle tematiche socio-sanitarie ed assistenziali. Tra le idee della nuova candidata vi è la promozione della formazione di corsi di primo soccorso e di attività di prevenzione sanitarie e sociale. Giulia Callegari ha un diploma universitario presso lo IED di Milano in Comunicazione d’impresa, relazioni pubbliche e gestione degli eventi e una laurea in Scienze della comunicazione presso l’Università di Torino. Specializzata nei settori marketing, comunicazione strategica e progettazione europea seguirà le politiche giovanili, dove emerge la proposta di istituire il Forum giovani. Bandi pubblici ed europrogettazione sarà la delega creata ad hoc, che prevede, tra le altre, l’attivazione dello “Sportello Europa” per migliorare l’accesso a finanziamenti e contributi comunitari e nazionali.

La lista civica “Scegli per San Bellino” incontrerà i propri cittadini venerdì 24 maggio alle ore 21 presso la biblioteca comunale per la presentazione dei candidati e del programma elettorale.

Si rinnova l’appello alla massima partecipazione al voto domenica 26 maggio, poiché, nonostante “Scegli per San Bellino” sia l’unica lista presentata, per essere eletta il numero dei votanti dovrà essere superiore al 50% degli aventi diritto al voto ed il numero di voti validi dovrà essere di almeno il 50% dei voti espressi. Solo in questo caso a San Bellino non arriverà un commissario esterno nominato dal Prefetto, che resterà in carica per un anno.

DISCLAIMER:
I tuoi commenti agli articoli saranno gestiti dalla piattaforma 'Disqus' attraverso i login dalla stessa previsti.
Ti rinviamo alla piattaforma ed ai Social che ne permettono l'accesso per quanto attiene l'informativa in materia di trattamento dei dati.
Noi non abbiamo una gestione diretta delle informazioni ma potremo impedire la loro pubblicazione qualora a nostro insindacabile giudizio non rispettino il codice etico del giornale.

Si autorizza espressamente al trattamento dei dati forniti per le finalità connesse al servizio richiesto e/o ai seguenti servizi aggiuntivi. Dichiaro altresì di avere preso visione della Policy Privacy all'apposita sezione del sito.
Si autorizza espressamente al trattamento dei dati forniti per le finalità connesse al servizio richiesto e le comunicazioni commerciali.