14 Maggio 2019 16:42

ADRIA

“Il distretto del commercio rappresenta un’opportunità per le associazioni e i commercianti adriesi”

La proposta del vicesindaco Wilma Moda


ADRIA – “Distretto urbano commercio e cultura Adria” è il nome di uno dei 58 distretti del commercio del  Veneto  che nei prossimi mesi potranno accedere ai bandi pubblici per  5 milioni di euro. Un’iniziativa promossa dalla regione Veneto, attraverso la legge regionale numero 50 del 28 dicembre 2012. Il riconoscimento ufficiale  alla città etrusca come distretto del commercio citato, è avvenuto   ufficialmente da parte della regione Veneto, nel Maggio del 2018, in seguito alla richiesta che il comune di Adria fece a palazzo Balbi nel novembre 2017.

“Il distretto del commercio-spiega il vice sindaco Wilma Moda- è un’entità territoriale che insieme alla partecipazione di vari soggetti è in grado di fare del commercio il fattore di innovazione,integrazione e valorizzazione di tutte le risorse di cui dispone  il territorio per accrescere l’attrattività e rigenerare il tessuto urbano e quindi valorizzare la città”. A far parte  del distretto del commercio oltre al comune, Ascom, Confcommercio, Cna e Confesercenti, in qualità di organizzazioni delle
imprese del commercio e dei servizi maggiormente rappresentative in ambito regionale, il Consvipo,la  camera di commercio, le associazioni adriesi Adriashopping, Adria.com, Tuttinbici, pro loco di Adria e i commercianti del perimetro storico di Adria.

A coordinare il gruppo dei partner, il manager del distretto che si occuperà  della gestione e quindi dell’attuazione delle politiche commerciali e promozionali sul territorio. Al manager spetterà quindi il compito di definire le strategie di sviluppo economico, sulla base delle esigenze  e delle problematiche dei vari partner. Da qui l’esigenza della convocazione di un primo tavolo tecnico con i componenti  del distretto, che  avverrà alle 21  del 13 Maggio(stasera) in sala consigliare. “La convocazione per il tavolo tecnico-precisa il vice sindaco Moda- è avvenuto tramite email alle associazioni  e a mano per i singoli commercianti”.

Un incontro al quale  il vice sindaco Moda, spiegherà come sia importante realizzare un progetto condiviso di sviluppo da presentare alla regione Veneto per poter accedere ai finanziamenti regionali,  annunciati dall’assessore regionale allo sviluppo economico ed energia Roberto Marcato, in occasione di un convegno tematico sui distretti del commercio che si è svolto a Este.

DISCLAIMER:
I tuoi commenti agli articoli saranno gestiti dalla piattaforma 'Disqus' attraverso i login dalla stessa previsti.
Ti rinviamo alla piattaforma ed ai Social che ne permettono l'accesso per quanto attiene l'informativa in materia di trattamento dei dati.
Noi non abbiamo una gestione diretta delle informazioni ma potremo impedire la loro pubblicazione qualora a nostro insindacabile giudizio non rispettino il codice etico del giornale.

Si autorizza espressamente al trattamento dei dati forniti per le finalità connesse al servizio richiesto e/o ai seguenti servizi aggiuntivi. Dichiaro altresì di avere preso visione della Policy Privacy all'apposita sezione del sito.
Si autorizza espressamente al trattamento dei dati forniti per le finalità connesse al servizio richiesto e le comunicazioni commerciali.