10 Maggio 2019 15:33

ELEZIONI ROVIGO

I sindaci del Polesine si schierano con Silvia Menon

A sostegno della candidata sindaco i rappresentanti di Adria, Barbona, Canda, Lendinara e San Bellino


ROVIGO – Tanti gli ospiti che questa mattina hanno voluto portare il proprio sostegno della candidata sindaco di Rovigo Silvia Menon, che ha dato appuntamento a tutti in piazza della Rotonda. “Assistiamo alla sfilata di tanti politici nazionali a sostegno dei vari candidati sindaco – spiega Menon -. Noi invece crediamo che possano testimoniare il nostro desiderio di amare la città, fare rete e tornare ad essere città capoluogo gli stessi amministratori polesani con cui ogni giorno dialoghiamo: sono la dimostrazione di cosa si può fare realmente”.

Presenti infatti vari amministratori polesani, dal sindaco di Adria, Omar Barbierato, al sindaco di Barbona Francesco Peotta (“è riuscito a ottenere un fondo europeo da 2 milioni di euro con cui ha ristrutturato l’intero comune” spiega Menon), il sindaco di San Bellino Aldo D’Achille (“che porta avanti progetti che ispirano altri comuni”), il comune di Canda, rappresentato da Simona Padovani, e l’assessore Francesca Zeggio del Comune di Lendinara: “La cura che hanno messo nell’abbellire la città e le manifestazioni che stanno facendo sono la testimonianza di quello che si può fare anche senza budget eccezionali” afferma Menon.

La parola è poi passata alla candidata Micol Andreasi, con già un’esperienza di assessore alla cultura alle spalle e organizzatrice di eventi per bambini e genitori: “Ecco quello che vogliamo: che le famiglie si riprendano la città. Grazie alle rappresentanze del territorio qui presenti – spiega Andreasi -. Ci stiamo mettendo in gioco e stiamo dialogando per un progetto condiviso di identità culturale di un territorio, non solo di Rovigo. Non stiamo parlando solo di eventi coordinati, ma di un’idea di identità e promozione territoriale vicina al turismo e non solo agli eventi”.

DISCLAIMER:
I tuoi commenti agli articoli saranno gestiti dalla piattaforma 'Disqus' attraverso i login dalla stessa previsti.
Ti rinviamo alla piattaforma ed ai Social che ne permettono l'accesso per quanto attiene l'informativa in materia di trattamento dei dati.
Noi non abbiamo una gestione diretta delle informazioni ma potremo impedire la loro pubblicazione qualora a nostro insindacabile giudizio non rispettino il codice etico del giornale.

Si autorizza espressamente al trattamento dei dati forniti per le finalità connesse al servizio richiesto e/o ai seguenti servizi aggiuntivi. Dichiaro altresì di avere preso visione della Policy Privacy all'apposita sezione del sito.
Si autorizza espressamente al trattamento dei dati forniti per le finalità connesse al servizio richiesto e le comunicazioni commerciali.