06 Maggio 2019 09:29

ELEZIONI ROVIGO

Gaffeo visita Grignano: “Coprire le buche e pista ciclabile”

La proposta alla frazione del candidato sindaco del centrosinistra


ROVIGO – “Le buche, anzi le voragini, e la pista ciclabile che la dovrebbe collegare a Rovigo sono alcune priorità di cui Grignano necessita”. Così Edoardo Gaffeo ha tracciato le esigenze di Grignano e dei suoi residenti, durante la sua visita nella frazione venerdì sera svoltasi nelle ex scuole Medie. A a fare gli onori di casa e presentare il candidato del centrosinistra Edoardo Gaffeo, è stato l’amico e professore Giorgio Osti candidato nella lista “Con Edoardo Gaffeo- perché cresca felice”.

“Quello che mi piace di più di Edoardo- ha detto Osti- è che ha una vasta esperienza geografica. Edoardo ha viaggiato molto in giro per l’Italia e può mettere a disposizione questa esperienza oltre alle sue competenze da spendere in ambito amministrativo ed economico. Quello che mi piacerebbe, se vinciamo, è portare negozi di vicinato, luoghi di socializzazione e legati al commercio equo solidale. Teniamoci stretti quelli che abbiamo ma pensiamo anche a questo progetto importante”.

Gaffeo ha poi specificato alcuni dettagli sull’attesa e promessa pista ciclabile che i residenti di Grignano dalle passate amministrazioni si sono sempre visti promettere, ma che non è mai stata realizzata. “La famosa pista ciclabile, in origine quella “Dei due Castelli” annunciata diversi anni fa  e che si proponeva di collegare Rovigo ad Arquà Polesine è ormai tramontata.  La ciclabile va fatta ma per il momento collegata al capoluogo”.

Il tour nelle frazioni di Gaffeo prosegue lunedì 6 maggio alle 21 a Sant’Apollinare presso la sala dell’ex circoscrizione.

DISCLAIMER:
I tuoi commenti agli articoli saranno gestiti dalla piattaforma 'Disqus' attraverso i login dalla stessa previsti.
Ti rinviamo alla piattaforma ed ai Social che ne permettono l'accesso per quanto attiene l'informativa in materia di trattamento dei dati.
Noi non abbiamo una gestione diretta delle informazioni ma potremo impedire la loro pubblicazione qualora a nostro insindacabile giudizio non rispettino il codice etico del giornale.

Si autorizza espressamente al trattamento dei dati forniti per le finalità connesse al servizio richiesto e/o ai seguenti servizi aggiuntivi. Dichiaro altresì di avere preso visione della Policy Privacy all'apposita sezione del sito.
Si autorizza espressamente al trattamento dei dati forniti per le finalità connesse al servizio richiesto e le comunicazioni commerciali.