07 Maggio 2019 13:17

ELEZIONI ROVIGO

Gaffeo incontra Sant’Apollinare: “Toglieremo le buche dalle strade e dai marciapiedi”

A fare gli onori di casa, Riccardo Bertacin, 20 anni candidato con il Pd e Claudio Luciano in squadra per la lista “Con Edoardo Gaffeo”


ROVIGO – “Anche a Sant’Apollinare dovete fare i conti con buche nelle strade e marciapiedi disastrati sui quali è impossibile camminare. Cose basilari che nessuno ha sistemato negli ultimi anni di malgoverno del centrodestra”. Edoardo Gaffeo, candidato del centrosinistra unito, si è confrontato, anche a Sant’Apollinare, con le esigenze dei residenti nell’incontro che si tenuto lunedì sera nella sala dell’ex Circoscrizione.

Buona affluenza e partecipazione da parte dei cittadini. A fare gli onori di casa, Riccardo Bertacin, 20 anni candidato con il Pd e Claudio Luciano in squadra per la lista “Con Edoardo Gaffeo” che vivono a Sant’Apollinare e ben conoscono i problemi della frazione. Durante la serata è stata sottolineata l’assenza di una pista ciclabile che colleghi il paese alla città e la pericolosità dell’attraversamento della Strada Provinciale 4 (Sp4), con la necessità di soluzioni che permettano ingresso e uscita da Sant’Apollinare senza rischiare incidenti. Due punti che rientrano nella visione di un ripensamento complessivo della viabilità e della mobilità a Rovigo di Gaffeo.

Il tour di ascolto nelle frazioni sta proseguendo con successo per il candidato sindaco del centrosinistra Edoardo Gaffeo, sostenuto dai candidati di tre liste, le due civiche “Con Edoardo Gaffeo- Perché cresca felice” e il “Forum dei cittadini- Coalizione Civica per Rovigo” e poi dal Partito Democratico. E questa sera, martedì 7 maggio alle 21 sarà a Mardimago.

DISCLAIMER:
I tuoi commenti agli articoli saranno gestiti dalla piattaforma 'Disqus' attraverso i login dalla stessa previsti.
Ti rinviamo alla piattaforma ed ai Social che ne permettono l'accesso per quanto attiene l'informativa in materia di trattamento dei dati.
Noi non abbiamo una gestione diretta delle informazioni ma potremo impedire la loro pubblicazione qualora a nostro insindacabile giudizio non rispettino il codice etico del giornale.

Si autorizza espressamente al trattamento dei dati forniti per le finalità connesse al servizio richiesto e/o ai seguenti servizi aggiuntivi. Dichiaro altresì di avere preso visione della Policy Privacy all'apposita sezione del sito.
Si autorizza espressamente al trattamento dei dati forniti per le finalità connesse al servizio richiesto e le comunicazioni commerciali.