07 Maggio 2019 13:22

ELEZIONI ROVIGO

Buso – Sarzano: per la Menon avanti tutta con la rotatoria

La prima criticità da affrontare è quella dell’incrocio tra via dei Mille, via Porta Mare, via Nievo e viale Tre Martiri, secondo la candidata sindaco


ROVIGO – Ognuno dei quattro accessi principali a Rovigo ha delle criticità da risolvere. La prima da affrontare è quella dell’incrocio tra via dei Mille, via Porta Mare, via Ippolito Nievo e viale Tre Martiri, secondo la candidata sindaco Silvia Menon. “Serve la rotatoria. L’iter burocratico procede lentamente da anni. Va accelerato, va fatta al più presto la gara sperando che sia possibile contenere le spese visto che da 517 mila euro di preventivo del 2016 i costi sono schizzati fino a 740 mila euro perché si sono accorti solo in un secondo momento che ci sono le reti tecnologiche sottostanti (gas e acqua) da spostare”.

È un incrocio che è spesso causa di incidenti, a volte senza feriti gravi ma in alcuni casi è stato teatro di vere e proprie tragedie, come nel novembre del 2013 quando una signora di 74 anni che si è immessa nell’incrocio proveniente da Sarzano è stata travolta da un’auto diretta a Rovigo da Adria ed è morta 3 giorni dopo all’ospedale. “Se ci verrà data fiducia dagli elettori, faremo il possibile per non perdere altro tempo prezioso stando attenti a non lasciar dormire le pratiche nei cassetti, preparando per tempo ciò che serve in modo da non lasciar trascorrere settimane preziose tra un passaggio amministrativo e l’altro – promette la Menon -. L’accesso Est alla città, cioè quello della Strada regionale 443 (che prende il nome di via del Mare e poi di viale Tre Martiri) è anche quello che collega all’ospedale civile tutta l’utenza del Polesine orientale e soprattutto le frazioni rodigine di Buso, Sarzano e Mardimago”.

E conclude: “I residenti hanno alzato la voce per anni, non possiamo lasciarli attendere più del tempo minimo per l’affidamento e la realizzazione dei lavori”.

DISCLAIMER:
I tuoi commenti agli articoli saranno gestiti dalla piattaforma 'Disqus' attraverso i login dalla stessa previsti.
Ti rinviamo alla piattaforma ed ai Social che ne permettono l'accesso per quanto attiene l'informativa in materia di trattamento dei dati.
Noi non abbiamo una gestione diretta delle informazioni ma potremo impedire la loro pubblicazione qualora a nostro insindacabile giudizio non rispettino il codice etico del giornale.

Si autorizza espressamente al trattamento dei dati forniti per le finalità connesse al servizio richiesto e/o ai seguenti servizi aggiuntivi. Dichiaro altresì di avere preso visione della Policy Privacy all'apposita sezione del sito.
Si autorizza espressamente al trattamento dei dati forniti per le finalità connesse al servizio richiesto e le comunicazioni commerciali.