18 Maggio 2019 09:32

CULTURA

Andrea Molesini conquista il Libraccio: una presentazione da sold out

Lo scrittore, vincitore del premio Campiello, ha presentato la sua ultima fatica "Dove un'ombra sconsolata mi cerca"


ROVIGO – Un vero successo la presentazione che si è svolta ieri al Libraccio di Rovigo, con protagonista Andrea Molesini, scrittore – poeta vincitore, tra i vari riconoscimenti, del premio Campiello. Ieri pomeriggio, davanti a una libreria gremita (si tratta della seconda presentazione organizzata dalla neonata attività in corso del Popolo e ne proseguiranno altre) Molesini ha presentato la sua ultima opera, ovvero “Dove un’ombra sconsolata mi cerca” edito da Sellerio, una sorta di prima volta per lui, dato che si tratta del primo romanzo che pesca dai ricordi della sua vita, anche se ambientato durante la seconda guerra mondiale.

“Ho pescato nei miei ricordi per raccontare questa storia – racconta Molesini – e ho scritto la storia di un uomo alla ricerca di sè, che ha vissuto una tragedia durante la seconda guerra mondiale che lo insegue come una eco fino agli anni Novanta. Un libro che unisce un aspetto tragico a un aspetto comico, legati uno all’altro, che pescano dalla mia vita”.

Un libro ambientato in uno scenario magico e lirico, come la laguna di Venezia, nonostante la tragedia che nasconde: “L’amore per le mie acque si percepisce, sono nato e cresciuto in un luogo d’acqua. In tutta la letteratura l’acqua è sempre stata specchio del tempo. Questo è un libro d’acqua non di terra”.

La storia narra appunto di Guido, il protagonista, che si trova a diventare adolescente nella seconda guerra mondiale conoscendo la crudeltà umana: “L’uomo è crudele è capace di una malignità che ha a che fare con la volontà e con l’ingegno razionale. Invece in natura tutto questo non esiste: la natura può essere feroce, ma non è mai crudele. Ecco quello che voglio che emerga da questo libro”.

 

DISCLAIMER:
I tuoi commenti agli articoli saranno gestiti dalla piattaforma 'Disqus' attraverso i login dalla stessa previsti.
Ti rinviamo alla piattaforma ed ai Social che ne permettono l'accesso per quanto attiene l'informativa in materia di trattamento dei dati.
Noi non abbiamo una gestione diretta delle informazioni ma potremo impedire la loro pubblicazione qualora a nostro insindacabile giudizio non rispettino il codice etico del giornale.

Si autorizza espressamente al trattamento dei dati forniti per le finalità connesse al servizio richiesto e/o ai seguenti servizi aggiuntivi. Dichiaro altresì di avere preso visione della Policy Privacy all'apposita sezione del sito.
Si autorizza espressamente al trattamento dei dati forniti per le finalità connesse al servizio richiesto e le comunicazioni commerciali.