02 Aprile 2019 14:04

L'INIZIATIVA

Volare nei cieli polesani con l’Aero Club: open day

L'associazione domenica 7 aprile aprirà le porte della struttura di Sant'Apollinare alla cittadinanza


ROVIGO – “Liberi di volare“, è questo lo slogan della Giornata Nazionale dell’Aria che fra cinque giorni toccherà Rovigo, o meglio Sant’Apollinare. Per l’occasione, l’aeroporto di Sant’Apollinare rimarrà aperto tutta domenica per accogliere cittadini curiosi che vorranno vedere e provare gli ultraleggeri.

A introdurre il “pomeriggio fra i cieli”, durante la conferenza stampa di stamani in provincia, è stato Renzo Marangon in veste di presidente dell’Aereo Club di Rovigo, storica realtà polesana attiva da più di 30 anni che può vantare una pista come quella di Sant’Apollinare lungo ben 800 metri. “Con l’evento di domenica – ha spiegato il presidente – vogliamo dare alla cittadinanza l’opportunità di avvicinarci all’entusiasmante mondo dell’aviazione. Dalle 14:30 sarà possibile vedere e provare i nostri aeromobili, inoltre, per gli interessati, presenteremo la scuola di volo e mostreremo gli aeromodelli (con un’apertura alare fino a 250 centimetri) per comprendere meglio l’aerodinamica degli ultraleggeri”.

Era presente in sala anche il padrone di casa Ivan Dall’Ara: “Vedere la campagna polesana dall’alto (circa 200/300 metri di altezza) è davvero un’emozione forte, difficilmente descrivibile. La nostra struttura, sempre particolarmente attenta alla sicurezza in volo, è un punto di riferimento nel panorama italiano, avendo, anche recentemente, ospitato due finali nazionali di aeromodellismo”.

Ha proseguito Stefano Migliorini del direttivo dell’aeroclub: “Il nostro gruppo di appassionati di aeromobili è stato fondato negli anni ’30 e ha seguito con grande passione e capacità di aggiornamento il continuo sviluppo tecnologico che ha toccato questo ambito”.

Ha preso quindi la parola Roberto Ragazzoni, arcinoto astronomo, fondatore degli astrofili polesani e direttore dell’Inaf di Padova: “Il bel tempo del gergo comune non sempre corrisponde a quello per gli aeromobili: si può volare con determinate condizioni di nuvole e viceversa è meglio non farlo se l’area è troppo rarefatta pur in presenza di sole”.

Le conclusioni sono toccate al presidente degli aeromodellisti Alessandro Bertolini: “Domenica i 100 soci del nostro club vi aspettano per provare, a costo contenuto, un’esperienza, in tutta sicurezza, fra i cieli di Rovigo“.

 

DISCLAIMER:
I tuoi commenti agli articoli saranno gestiti dalla piattaforma 'Disqus' attraverso i login dalla stessa previsti.
Ti rinviamo alla piattaforma ed ai Social che ne permettono l'accesso per quanto attiene l'informativa in materia di trattamento dei dati.
Noi non abbiamo una gestione diretta delle informazioni ma potremo impedire la loro pubblicazione qualora a nostro insindacabile giudizio non rispettino il codice etico del giornale.

Si autorizza espressamente al trattamento dei dati forniti per le finalità connesse al servizio richiesto e/o ai seguenti servizi aggiuntivi. Dichiaro altresì di avere preso visione della Policy Privacy all'apposita sezione del sito.
Si autorizza espressamente al trattamento dei dati forniti per le finalità connesse al servizio richiesto e le comunicazioni commerciali.