17 Aprile 2019 13:30

SICUREZZA

Una carriera di anni dedicata ai furti: arrestato ad Adria

La polizia è riuscita a identificare il giovane sardo che deve scontare una pena di 11 mesi e 28 giorni


ADRIA – E’ stato identificato e arrestato ad Adria, M.M., 26enne originari di Sassari, ma in attesa dello stato di apolide, che era stato condannato dal tribunale di Rovigo a scontare una penna di 11 mesi e 28 giorni per un cumulo di pena di reati contro il patrimonio. Il ragazzo, infatti, si era reso protagonista di vari furti ai danni di abitazioni private e aziende, oltre che vari episodi di ricettazione, consumati tra Rovigo e Verona.

Una carriera davvero lunga, la sua, che continuava a delinquere indisturbato, fino alla condanna del Tribunale. L’uomo, però, aveva fatto perdere le proprie tracce. E solo ieri, l’epilogo: è intervenuta la polizia di Stato per un controllo, identificandolo e arrestandolo ad Adria.

DISCLAIMER:
I tuoi commenti agli articoli saranno gestiti dalla piattaforma 'Disqus' attraverso i login dalla stessa previsti.
Ti rinviamo alla piattaforma ed ai Social che ne permettono l'accesso per quanto attiene l'informativa in materia di trattamento dei dati.
Noi non abbiamo una gestione diretta delle informazioni ma potremo impedire la loro pubblicazione qualora a nostro insindacabile giudizio non rispettino il codice etico del giornale.

Si autorizza espressamente al trattamento dei dati forniti per le finalità connesse al servizio richiesto e/o ai seguenti servizi aggiuntivi. Dichiaro altresì di avere preso visione della Policy Privacy all'apposita sezione del sito.
Si autorizza espressamente al trattamento dei dati forniti per le finalità connesse al servizio richiesto e le comunicazioni commerciali.