09 Aprile 2019 16:56

ROVIGO HALF MARATHON

Uguali diversamente: di corsa per l’inclusione

Gli atleti dell'associazione faranno il percorso da cinque km


ROVIGO – Nel pomeriggio di martedì 9 aprile si è tenuta la presentazione della partecipazione di Uguali Diversamente all’Half Marathon di Rovigo che si terrà nella mattinata di domenica 14 aprile.

Presenti nella sede di Rovigo Banca, Andrea Dissette, Vice direttore di Banca Rovigo, Paolo Bertante, presidente di Uguali diversamente, e diversi ragazzi che frequentano l’associazione con le loro famiglie.

La collaborazione tra Uguali Diversamente e Half Marathon è giunta felicemente al secondo anno. È sicuramente la testimonianza del grande fervore dell’associazione che grazie a istruttori e allenatori qualificati promuove l’attività sportiva per tutti i ragazzi portatori di un handicap mentale o fisico. Lo scopo è permettere alle persone diversamente abili di praticare attività sportive con la garanzia che siano seguite con le necessarie cure e attenzioni. L’associazione però è aperta a tutti i bambini e ragazzi che abbiano voglia di partecipare alle attività proposte: l’obiettivo numero uno, infatti, è quello di favorire il crearsi di un ambiente di inclusione.

Le attività proposte da Uguali Diversamente spaziano dal nuoto, al pugilato fino alla pet therapy, passando per il teatro e la musico terapia. Un ventaglio di opportunità concrete, divertenti e varie che permettono ai ragazzi di dedicarsi con passione a ciò che amano e di sperimentare nuovi orizzonti. I ragazzi dell’associazione parteciperanno al percorso 5 km della mezza maratona di domenica, camminando con le famiglie e lo staff dell’associazione.

Il Vice presidente Andrea Dissette di Rovigo Banca racconta: “Siamo felici di cimentarci non solo in settori di matrice economica, ma anche con associazioni e realtà dove i volontari mettono il cuore in ciò che fanno, dedicandosi alle attività con passione”. Gli fa eco il Presidente di Uguali Diversamente, Paolo Bertante: “Ringrazio le famiglie per la presenza alla presentazione, ma soprattutto per la presenza all’interno dell’associazione, perché è la disponibilità della famiglie che permette la partecipazione dei ragazzi alle attività”.

I ragazzi durante la presentazione si sono ben prestati alle chiacchiere e alle foto, felici di interagire con il pubblico, il vice presidente e i fotografi.

DISCLAIMER:
I tuoi commenti agli articoli saranno gestiti dalla piattaforma 'Disqus' attraverso i login dalla stessa previsti.
Ti rinviamo alla piattaforma ed ai Social che ne permettono l'accesso per quanto attiene l'informativa in materia di trattamento dei dati.
Noi non abbiamo una gestione diretta delle informazioni ma potremo impedire la loro pubblicazione qualora a nostro insindacabile giudizio non rispettino il codice etico del giornale.

Si autorizza espressamente al trattamento dei dati forniti per le finalità connesse al servizio richiesto e/o ai seguenti servizi aggiuntivi. Dichiaro altresì di avere preso visione della Policy Privacy all'apposita sezione del sito.
Si autorizza espressamente al trattamento dei dati forniti per le finalità connesse al servizio richiesto e le comunicazioni commerciali.