26 Aprile 2019 10:54

FRATTA POLESINE

Tutti in vespa per la solidarietà: Fàedèsfa organizza “Le vespe del cuore – edizione 2019”

Il ricavato dell'evento sarà donato all'ospedale di Rovigo per l'acquisto di saturimetri per il reparto di pediatria


FRATTA POLESINE – Ma com’è bello andare in giro in motocicletta, anzi in vespa. Le due ruote sono tutte pronte a partire per il prossimo evento organizzato dalla onlus polesana Fàedèsfa, da sempre attenta ai più piccoli. Per una giornata in compagnia domenica 5 maggio in piazza Martiri a Fratta Polesine, partirà la “Le vespe del cuore – edizione 2019”.

Un vero e proprio raduno per la solidarietà che vedrà come protagonisti appassionati e simpatizzanti della vespa. La giornata inizierà alle 8.30 con l’apertura alle iscrizioni nella piazza di Fratta Polesine. Per l’occasione ci sarà la degustazione della Ciabatta tradizionale calda con Mortadella Bologna IGP gentilmente offerta dal panificio Bacchin. Inoltre si potrà gustare un buonissimo aperitivo offerto dall’osteria Tre Corone di Fratta Polesine.

A seguire alle 9.30 il tour in vespa inizia proprio a Fratta con la visita alla principale villa del centro storico, ovvero la storica Villa Badoer, capolavoro di Andrea Palladio ora Patrimonio mondiale dell’umanità grazie all’Unesco. Alle 10.30 tutti in sella: inizia il tour in Vespa con visita al birrificio, degustazione, birra ed aperitivo a Lendinara grazie a Rattabrew.

Alle 13 il ritrovo sarà presso il Fàedèsfa ONLUS Lab di San Bellino in via Andrea Palladio 134 (ex via Codosa). Un ambiente grande e suggestivo in cui ci si potrà divertire e pranzare in compagnia. Il pranzo è aperto a tutti e sarà organizzato per simpatizzanti, soci e sostenitori della onlus polesana creatrice dell’evento. In questo momento di relax sarà in oltre possibile accedere ad un’area bimbi in cui vi saranno tanti gonfiabili gratuiti e divertimento per tutti.

Per divertirsi tutti insieme ci sarà anche la possibilità di partecipare ad una pesca di beneficenza dove si vince sempre e sarà aperta per tutto l’evento. Una nota importante: tutti i partecipanti, per il percorso di circa 20 km, dovranno avere il pieno di carburante. Il raduno per la solidarietà “Vespe del cuore” è importante per Fàedèsfa: la partecipazione alla manifestazione ha infatti lo scopo di sostenere la donazione a favore del reparto di Ginecologia dell’Ospedale Civile Santa Maria della Misericordia di Rovigo.

Una cosa bellissima accadrà inoltre nelle ore del pranzo: durante infatti il momento di convivialità, sarà ufficializzata la donazione, alla presenza del Primario dott. Enrico Di Mambro e della delegazione del reparto di Ostetricia e Ginecologia, dei saturimetri che sono già pronti per essere consegnati e che sono il frutto delle donazioni ricevute in questi mesi.

Le quote di partecipazione sono di 8 euro a persona per l’iscrizione, mentre la quota pranzo è di 16 euro. Inoltre, ai primi 300 iscritti, sarà garantito il gadget. Saranno presenti moltissimi Vespa Club del territorio a supporto dell’evento, ovvero Vespa Club Badia Polesine, Vespa Club Cavarzere, Vespa Club Delta del Po, Vespa Club Occhiobello, Vespa Club Rovigo. In caso di maltempo la manifestazione si svolgerà in forma ridotta.

Per ulteriori informazioni: 800411444 oppure [email protected]. “Abbiamo deciso di metterci in sella per correre verso il futuro. Noi di Fàedèsfa crediamo nella sinergia che si instaura tra le persone e farlo in un’occasione come questa, porta tanta allegria. La donazione che faremo in presenza del dott. Di Mambro con i saturimetri sarà il nostro modo per ringraziare simpatizzanti e soci che ci sostengono giorno dopo giorno, ma anche per dare qualcosa di importante a chi ne ha bisogno. Perché Fàedèsfa rimane sempre dalla parte dei bambini” afferma Andrea Pezzuolo, presidente della onlus polesana.

DISCLAIMER:
I tuoi commenti agli articoli saranno gestiti dalla piattaforma 'Disqus' attraverso i login dalla stessa previsti.
Ti rinviamo alla piattaforma ed ai Social che ne permettono l'accesso per quanto attiene l'informativa in materia di trattamento dei dati.
Noi non abbiamo una gestione diretta delle informazioni ma potremo impedire la loro pubblicazione qualora a nostro insindacabile giudizio non rispettino il codice etico del giornale.

Si autorizza espressamente al trattamento dei dati forniti per le finalità connesse al servizio richiesto e/o ai seguenti servizi aggiuntivi. Dichiaro altresì di avere preso visione della Policy Privacy all'apposita sezione del sito.
Si autorizza espressamente al trattamento dei dati forniti per le finalità connesse al servizio richiesto e le comunicazioni commerciali.