30 Aprile 2019 16:51

TRIATHLON

Triathlon Rhodigium Team: un aprile ricco di soddisfazioni

Ottimi risultati raggiunti non solo grazie alla preparazione ma anche all'affiatamento tra gli atleti del gruppo


ROVIGO – La Rhodigium Team schiera i propri atleti in tre diverse competizioni raccogliendo ancora ottimi risultati. All‘Ironlake di Barberino del Mugello, domenica 28 aprile, Bertazzo si classifica secondo assoluto.

Una gara tosta, quella che si svolge presso il lago di Bilancino, vicino al famoso autodromo fiorentino: un lungo bastone nel lago dall’acqua decisamente fredda, due giri in bici di un percorso che porta a un dislivello complessivo di circa 800 metri, senza scia, e infine 10 chilometri di corsa nel parco in fianco al lago, prevalentemente su sterrato, con numerosi saliscendi.

Nove gli alfieri Rhodigium Team in gara, tutti ben preparati, ma è stato Omar Bertazzo la star della giornata. Con un tempo di 2 ore 9 minuti e 7 secondi, a soli 2 minuti di distacco dal vincitore e professionista Cigana, si è portato a casa l’argento in classifica generale. Bertazzo, che ha partecipato a questa gara fin dal suo esordio nella triplice, e finalmente quest’anno ha raccolto i frutti di un inverno passato a migliorare il nuoto e la corsa, mentre la bici, sua specialità di provenienza, è già ottima. Complimenti anche ad Alessandra Manfrin, tenacissima atleta che si è aggiudicata il bronzo in categoria S2.

Ad Asola, Mantova, sempre domenica 28 aprile, è Claudia Martinelli a tenere alti i colori di Rovigo, qualificandosi prima di categoria M3 sulla distanza sprint.

Il 14 aprile, invece, a Caorle, Rhodigium Team è risultata la tredicesima squadra italiana al duathlon, valido per i campionati italiani. Schierati alla partenza gli atleti Omar Bertazzo, Riccardo Petito, Andrea Tincani, afficanco il presidente Enrico Novo e il coach Stefano Bortolami.

Con un efficace lavoro di squadra, in cui gli atleti si sono aspettati, aiutati e sostenuti nei primi cinque chilometri di corsa della competizione, e in cui Tincani e Bortolami hanno poi tirato nella sessione bici i compagni di squadra in modo che potessero esprimersi al meglio negli ultimi due chilometri e mezzo della sessione run finale, gli alfieri hanno staccato un ottimo tempo di 59 minuti e 54 secondi, a soli tre minuti dai vincitori della competizione, gli atleti dell’ASD La Spezia triathlon.

DISCLAIMER:
I tuoi commenti agli articoli saranno gestiti dalla piattaforma 'Disqus' attraverso i login dalla stessa previsti.
Ti rinviamo alla piattaforma ed ai Social che ne permettono l'accesso per quanto attiene l'informativa in materia di trattamento dei dati.
Noi non abbiamo una gestione diretta delle informazioni ma potremo impedire la loro pubblicazione qualora a nostro insindacabile giudizio non rispettino il codice etico del giornale.

Si autorizza espressamente al trattamento dei dati forniti per le finalità connesse al servizio richiesto e/o ai seguenti servizi aggiuntivi. Dichiaro altresì di avere preso visione della Policy Privacy all'apposita sezione del sito.
Si autorizza espressamente al trattamento dei dati forniti per le finalità connesse al servizio richiesto e le comunicazioni commerciali.