19 Aprile 2019 12:33

CRESPINO

Sparò a un cane a fucilate: scoperto e denunciato

L'uomo, un polesano, aveva ucciso un randagio lasciandolo morire sul ciglio della strada


CRESPINO – E’ stato identificato l’autore del terribile gesto, ovvero l’uomo che due settimane fa sparò con il proprio fucile a un cane randagio a Crespino, lasciandolo morire sul ciglio della strada (LEGGI ARTICOLO) Il cane fu trovato da una passante, che aveva sentito uno sparo, con la pancia squarciata e una cartuccia di fucile a fianco.

I carabinieri della stazione di Crespino si sono messi subito al lavoro per cercare di identificare l’autore del delitto e, grazie a varie segnalazioni e testimonianze, si è riusciti a risalire alla sua identità: si tratta di un un polesano, che è stato subito denunciato per il reato di uccisione di animali. Ancora in corso, invece, gli accertamenti per capire le motivazioni che l’hanno portato a questa terribile crudeltà.

DISCLAIMER:
I tuoi commenti agli articoli saranno gestiti dalla piattaforma 'Disqus' attraverso i login dalla stessa previsti.
Ti rinviamo alla piattaforma ed ai Social che ne permettono l'accesso per quanto attiene l'informativa in materia di trattamento dei dati.
Noi non abbiamo una gestione diretta delle informazioni ma potremo impedire la loro pubblicazione qualora a nostro insindacabile giudizio non rispettino il codice etico del giornale.

Si autorizza espressamente al trattamento dei dati forniti per le finalità connesse al servizio richiesto e/o ai seguenti servizi aggiuntivi. Dichiaro altresì di avere preso visione della Policy Privacy all'apposita sezione del sito.
Si autorizza espressamente al trattamento dei dati forniti per le finalità connesse al servizio richiesto e le comunicazioni commerciali.