01 Aprile 2019 10:11

POLESELLA

Palasport, al via i lavori per la sicurezza antisismica

Proseguono i cantieri per migliorare la struttura grazie ai finanziamenti regionali


POLESELLA – Il palazzetto dello sport di Polesella, struttura realizzata sul finire degli anni ottanta, è stata oggetto, negli anni di amministrazione guidata dal sindaco Leonardo Raito, di molteplici interventi manutentivi e migliorativi. L’amministrazione comunale ha investito quasi 200 mila euro per gli interventi finalizzati alle certificazioni antincendio, per la sostituzione degli infissi, per la sistemazione delle coperture degli spogliatoi, per la sistemazione degli impianti idraulici, per l’acquisto e la collocazione dell’attrezzatura per il basket, per la sistemazione degli aerotermi, per il rifacimento della canna fumaria della caldaia e il rifacimento con la riqualificazione energetica dell’impianto luci, sostituendo la vecchia tecnologia con moderna tecnologia a led, grazie a un contributo della Regione Veneto.

Il sindaco Leonardo Raito commenta soddisfatto: “Abbiamo oggi un impianto più moderno, più sicuro e più fruibile, che viene molto utilizzato per diverse attività. Questi investimenti testimoniano la vicinanza e l’impegno della nostra amministrazione per lo sport e segnano un punto fermo nella preziosa collaborazione con le associazioni sportive”. Gli interventi non sono finiti. Nel giro di breve, infatti, la struttura sarà oggetto di un importante intervento sulla sicurezza antisismica: “sarà messo a bando nelle prossime settimane, appena riapprovato il riaccertamento dei residui, il lavoro per la messa a norma antisismica che vedrà, come da progetto dell’ingegner Umberto Chiozzi, la realizzazione di una serie di pilastri esterni in acciaio per un’imbragatura della struttura finalizzato alla sicurezza in caso di sisma, per complessivi 235.000 euro, di cui 100.000 finanziati dalla Regione”.

Ma ci sono altri interventi che il sindaco vorrebbe programmare, in primis la riasfaltatura del parcheggio. “Vediamo, se rieletti, se riusciremo a reperire le risorse necessarie, magari attraverso qualche bando. Se riuscissimo anche a dare una sistemazione al parcheggio che è a servizio degli impianti sportivi credo che per vent’anni non avremo altri interventi significativi da fare”.

DISCLAIMER:
I tuoi commenti agli articoli saranno gestiti dalla piattaforma 'Disqus' attraverso i login dalla stessa previsti.
Ti rinviamo alla piattaforma ed ai Social che ne permettono l'accesso per quanto attiene l'informativa in materia di trattamento dei dati.
Noi non abbiamo una gestione diretta delle informazioni ma potremo impedire la loro pubblicazione qualora a nostro insindacabile giudizio non rispettino il codice etico del giornale.

Si autorizza espressamente al trattamento dei dati forniti per le finalità connesse al servizio richiesto e/o ai seguenti servizi aggiuntivi. Dichiaro altresì di avere preso visione della Policy Privacy all'apposita sezione del sito.
Si autorizza espressamente al trattamento dei dati forniti per le finalità connesse al servizio richiesto e le comunicazioni commerciali.