29 Aprile 2019 20:43

ELEZIONI ROVIGO

“Nessun accordo, né con la sinistra né con quella parodia politica del centrodestra”

Il candidato Ezio Conchi rifiuta qualsiasi alleanza, anche in caso di ballottaggio


ROVIGO –  Con la formalizzazione delle liste elettorali e delle coalizioni a sostegno dei candidati sindaco, il candidato Ezio Conchi risponde a chi da tempo gli domanda come si comporteranno lui e le sue due liste (Cambia Rovigo e Rovigo Futura): “Non andremo mai con la sinistra, perché quell’ambito politico non ci appartiene ed è lontano dal nostro programma ideologico, ma tantomeno con quel miscuglio che si è creato a sostegno di Monica Gambardella. Mi rifiuto di definirlo “centrodestra”, perché quella coalizione ha tutto tranne che un’ideologia politica. È un gruppo di persone di diversa estrazione interessate esclusivamente a dividersi degli incarichi. Fino all’altra mattina erano l’uno contro l’altro, litigavano e non se le mandavano a dire, poi hanno deciso di mettersi insieme. Ma come fanno? Si dichiarano guerra ancora prima della vittoria. È una presa in giro, perché mi immagino già che se dovessero vincere, al posto di festeggiare sarebbero ancora impegnati a litigare”.

Ezio Conchi, poi, sottolinea il controsenso della loro proposta politica, priva di qualsiasi differenza con il passato: “All’interno di questo miscuglio, fatto di “big” e di “ex”, non c’è alcun cambiamento concreto. Sono gli stessi che sostenevano quella Lega che ha voluto tenere fino all’ultimo Massimo Bergamin e che al tempo stesso si è impegnata per mandarlo a casa. Mi domando: ma se prima c’eravate già in Comune, perché non ci siete rimasti? Vi dava solo fastidio Bergamin?”.

DISCLAIMER:
I tuoi commenti agli articoli saranno gestiti dalla piattaforma 'Disqus' attraverso i login dalla stessa previsti.
Ti rinviamo alla piattaforma ed ai Social che ne permettono l'accesso per quanto attiene l'informativa in materia di trattamento dei dati.
Noi non abbiamo una gestione diretta delle informazioni ma potremo impedire la loro pubblicazione qualora a nostro insindacabile giudizio non rispettino il codice etico del giornale.

Si autorizza espressamente al trattamento dei dati forniti per le finalità connesse al servizio richiesto e/o ai seguenti servizi aggiuntivi. Dichiaro altresì di avere preso visione della Policy Privacy all'apposita sezione del sito.
Si autorizza espressamente al trattamento dei dati forniti per le finalità connesse al servizio richiesto e le comunicazioni commerciali.