02 Aprile 2019 15:32

L'INIZIATIVA

Il mondo della cultura sbarca in Fattoria: una settimana di eventi

Gruppo Autori Polesani, Ventaglio 90, associazione Barbujani e comune di Arquà presenteranno le proprie attività


ROVIGO – Sarà una settimana dedicata alla cultura quella che è iniziata al centro commerciale La Fattoria. Riunite nella piazza centrale della struttura, infatti, varie associazioni culturali polesane che si presenteranno alla città, con gran finale nel weekend quando si svolgeranno due giorni dedicati alla presentazione di libri, poesie, musica e attività culturali.

“Abbiamo avviato una collaborazione con le principali associazioni culturali polesane per dare loro un giusto spazio per farsi conoscere e potenziare l’offerta del centro commerciale grazie alle loro tante attività – spiega Marco Cavallaro, direttore del centro commerciale La Fattoria -. La Fattoria è un centro di aggregazione, anche culturale, siamo lieti di poter far scoprire realtà importanti e con mille iniziative come quelle delle associazioni che ospitiamo questa settimana: Autori Polesani, Ventaglio 90, Renzo Barbujani Onlus e comune di Arquà Polesine“.

A coordinare le varie giornate, un’ospite d’eccezione: Angioletta Masiero, poetessa, scrittrice e coordinatrice dell’associazione Autori Polesani. “Sabato e domenica saranno giornate dedicate alla letteratura, alla musica e allo spettacolo – spiega la Masiero -. Si partirà alle 16, con la musica delle fisarmoniche di Biancamaria Spalmotto e Walter Sigolo, per proseguire con la presentazione di Ventaglio 90 a cura di Lino Segantin e la musica di Donatella Brandolese. Poi, alle 17.30, la presentazione del libro “Tieni stretto ciò che è amore” di Stefania Mazzetto”.

La domenica pomeriggio si prosegue, con Luigi Carlesso, assessore di Arquà Polesine, che parlerà del primio Raise e del Palio dell’oco: “Il tutto condito con lo spettacolo degli sbandieratori di Arquà Polesine e la recitazione di due attori in lingua veneta, vincitori del premio Raise: Maurizio Noce e Angioletta Masiero”.

Infine, sarà presentato il romanzo di Angioletta Masiero “Tango del burlingù”, accompagnato da danzatori argentini, e il libro di poesie “I custodi dell’aurora” di Stefano Caranti, con interventi musicali di Michele Ghirotto e la sua chitarra. Il tutto si chiuderà con un reading poetico del gruppo Autori Polesani.

Presente per far conoscere a tutti le proprie attività e laboratori anche l’associazione culturale Barbujani, che ha allestito uno stand con le proprie opere pittoriche e fotografiche, come spiega il presidente Umberto Pilato.

DISCLAIMER:
I tuoi commenti agli articoli saranno gestiti dalla piattaforma 'Disqus' attraverso i login dalla stessa previsti.
Ti rinviamo alla piattaforma ed ai Social che ne permettono l'accesso per quanto attiene l'informativa in materia di trattamento dei dati.
Noi non abbiamo una gestione diretta delle informazioni ma potremo impedire la loro pubblicazione qualora a nostro insindacabile giudizio non rispettino il codice etico del giornale.

Si autorizza espressamente al trattamento dei dati forniti per le finalità connesse al servizio richiesto e/o ai seguenti servizi aggiuntivi. Dichiaro altresì di avere preso visione della Policy Privacy all'apposita sezione del sito.
Si autorizza espressamente al trattamento dei dati forniti per le finalità connesse al servizio richiesto e le comunicazioni commerciali.