09 Aprile 2019 13:43

OCCHIOBELLO

Gli imperativi di Valentini: lavoro, servizi, ambiente, cultura e sicurezza

Nella serata di ieri il candidato sindaco ha presentato ai cittadini il programma elettorale


OCCHIOBELLO – “Sono orgoglioso di rappresentare questa squadra  e proporre un programma di contenuti, opportunità e orizzonti di sviluppo per il futuro di Occhiobello e di tutti i cittadini”, queste le parole iniziali del candidato sindaco di Occhiobello, Davide Valentini, che ieri sera ha presentato alla stampa e ai cittadini i candidati consiglieri della lista civica “Occhiobello per te” e il programma elettorale delle prossime elezioni amministrative.

Nella sala gremita della pizzeria Il Pacero, Valentini ha innanzitutto illustrato la sintesi degli obiettivi di governo: il lavoro, da incentivare per favorire l’arrivo di nuove realtà imprenditoriali e consolidare le imprese già insediate; i servizi, da incrementare per un maggiore supporto ai cittadini e alle famiglie in situazioni di disagio economico, sanitario o sociale; l’ambiente per il quale difendere ed estendere le aree verdi, prendendosi più cura del verde pubblico e piantando alberi per ogni nuovo nato in varie aree del territorio; la sicurezza, un tema che richiede maggiore coordinamento con le forze dell’ordine e sollecitazioni strategiche per una loro maggiore presenza sul territorio a garanzia dei cittadini e del diritto di vivere in sicurezza e, infine, la cultura, un ambito in cui mantenere e sviluppare le iniziative esistenti che danno lustro a Occhiobello e forniscono opportunità di crescita personale e sociale per tutti i cittadini.

Approfondendo poi gli obiettivi per tre categorie di cittadini strategici per il futuro di Occhiobello: giovani, donne e anziani.

Per i giovani l’intenzione è di creare le condizioni affinché siano una componente attiva della comunità e possano trovare qui le opportunità per costruire la propria vita e contribuire allo sviluppo del territorio.
Per le donne, e per le pari opportunità, la volontà è quella di prevenire e contrastare la violenza contro le donne, avviando una relazione con il centro antiviolenza di Rovigo con progetti specifici sul territorio. Per gli anziani, una particolare attenzione sarà rivolta agli aspetti legati alla salute e alla socialità, con forte impegno verso la realizzazione di una casa di riposo convenzionata in zona.

Infine è stata la volta degli attesi nomi dei candidati in lista, composta per metà da donne e con moltissimi nomi nuovi, rappresentativi di realtà diverse e trasversali di Occhiobello e Santa Maria Maddalena, attratti da questa fresca esperienza civica: Andrea Allegro, Nicola Bini, Irene Bononi, Beatrice Borghi, Marcello Cauduro, Michele Finetti, Elisa Gessi, Graziano Marcomin, Franca Marotti, Sabrina Natali, Silvia Osti, Laura Pasquini, Anna Pavasini, Paolo Pezzini, Luca Sgarbi, Gabriele Zattoni.

DISCLAIMER:
I tuoi commenti agli articoli saranno gestiti dalla piattaforma 'Disqus' attraverso i login dalla stessa previsti.
Ti rinviamo alla piattaforma ed ai Social che ne permettono l'accesso per quanto attiene l'informativa in materia di trattamento dei dati.
Noi non abbiamo una gestione diretta delle informazioni ma potremo impedire la loro pubblicazione qualora a nostro insindacabile giudizio non rispettino il codice etico del giornale.

Si autorizza espressamente al trattamento dei dati forniti per le finalità connesse al servizio richiesto e/o ai seguenti servizi aggiuntivi. Dichiaro altresì di avere preso visione della Policy Privacy all'apposita sezione del sito.
Si autorizza espressamente al trattamento dei dati forniti per le finalità connesse al servizio richiesto e le comunicazioni commerciali.