27 Aprile 2019 16:15

ELEZIONI ROVIGO

Gaffeo inizia il tour delle frazioni: prima tappa nella sua scuola di Concadirame

Il candidato sindaco per il centrosinistra incontra i cittadini


ROVIGO – “Ho fatto la prima elementare al piano terra e poi gli altri anni, sopra, al secondo piano. E’ emozionante tornare da candidato sindaco nella scuola dove sono cresciuto anche se molte cose purtroppo a Concadirame sono rimaste inalterate”. Cosi Edoardo Gaffeo ha esordito venerdì 26 aprile a Concadirame, davanti a molti cittadini, nelle ex scuole elementari della frazione rodigina. Il candidato sindaco del centrosinistra unito, Edoardo Gaffeo 51 anni, è nato e cresciuto a Concadirame, ora vive a Sarzano con la moglie Paola e i due figli Marta e Tommaso. Gaffeo è docente ordinario di Politica Economica all’Università di Trento ed ha sempre fatto la vita del pendolare durante la sua carriera di prof, quindi, conosce bene i problemi che attanagliano la quotidianità dei residenti delle frazioni rodigine. Non a caso ha voluto inaugurare dalla “sua” Concadirame la visita nelle numerose frazioni del capoluogo. “Partiamo da casa con il tour nelle frazioni per incontrare i cittadini che vi abitano” ha detto ancora Gaffeo- Nelle frazioni vive il 40 per cento circa dei rodigini”.

A presentare Edoardo Gaffeo, in lizza per le elezioni comunali del prossimo 26 maggio a Rovigo con una coalizione di 3 liste – 2 civiche, “Con Edoardo Gaffeo- Perché cresca felice” e “Forum dei cittadini- Coalizione Civica per Rovigo” e quella del Partito Democratico di Rovigo-, c’erano Marilena Raule e Roberto Giannese, ambedue 43enni, in squadra con lui. “Edoardo é una persona che ha il cuore fortemente radicato su Rovigo e uno sguardo verso il futuro, – ha raccontato Marilena Raule – Mi ha chiesto di entrare in squadra con lui ed ho accettato con piacere”. Poi è stata la volta di Roberto Giannese: “Siamo qui per ascoltare le vostre esigenze- ha detto ai presenti – perché sono i cittadini a vivere sulla loro pelle le esigenze del quotidiano. Un candidato di qualità e spessore come Edoardo era da tempo che non veniva proposto”.

“Ci sono molte via di Concadirame ancora senza illuminazione pubblica, la condizione in cui versano i ponti è annosa oltre che disastrosa. Per non parlare delle strade per le quali sono stati fatti solo interventi palliativi. – ha spiegato Gaffeo- Bisogna assolutamente trovare delle risorse per sistemare queste criticità. Le risorse sono un problema ma non sono il problema”.

Gaffeo ha così approfondito il problema di reperimento di finanze per le amministrazioni pubbliche. “Ci sono modalità di reperimento delle risorse per le quali occorre creare delle buone progettualità per portarle a casa- ha precisato il candidato di centrosinistra- E’ opportuno ricordare che per Concadirame in passato per ben tre volte sono stati acquisiti e poi persi i fondi per sistemare il cimitero”. Poi Gaffeo ha ricordato il pesante taglio dei servizi alle famiglie come la scuola e la farmacia che Concadirame ha subito nel tempo. “Ci vogliono un asilo, una scuola elementare, quello che oggi manca e per cui abbiamo lottato in passato perché non ci venisse tolto – ha dichiarato con fermezza Gaffeo- L’assenza di scuole spinge lontano le giovani coppie. E per gli anziani che hanno bisogno di servizi specifici a domicilio occorre attivarsi subito. Ci vogliono servizi del Welfare che devono essere integrati con la macchina dei servizi sociali comunali. Ci vuole la consegna a domicilio dei medicinali, una consegna bisettimanale delle medicine con un mezzo mobile, e il potenziamento del servizio medico e infermieristico”.

Sul tema viabilità nelle frazioni dove “il grido di battaglia è asfalto, asfalto, asfalto, so che è cosi – ha chiosato Gaffeo- il Comune deve dotarsi un fondo di manutenzione ordinaria onde evitare di rinviare continuamente interventi necessari alla rete viaria”.

La prossima tappa del tour nelle frazioni di Edoardo Gaffeo è in programma a Buso per giovedì 2 maggio alle 21 alle ex scuole elementari e poi venerdì 3 maggio a Grignano alle ex scuole medie. Per la festa dei lavoratori, l’1 Gaffeo e la sua coalizione politica hanno organizzato un pranzo sociale a sostegno del candidato sindaco.

DISCLAIMER:
I tuoi commenti agli articoli saranno gestiti dalla piattaforma 'Disqus' attraverso i login dalla stessa previsti.
Ti rinviamo alla piattaforma ed ai Social che ne permettono l'accesso per quanto attiene l'informativa in materia di trattamento dei dati.
Noi non abbiamo una gestione diretta delle informazioni ma potremo impedire la loro pubblicazione qualora a nostro insindacabile giudizio non rispettino il codice etico del giornale.

Si autorizza espressamente al trattamento dei dati forniti per le finalità connesse al servizio richiesto e/o ai seguenti servizi aggiuntivi. Dichiaro altresì di avere preso visione della Policy Privacy all'apposita sezione del sito.
Si autorizza espressamente al trattamento dei dati forniti per le finalità connesse al servizio richiesto e le comunicazioni commerciali.