13 Aprile 2019 12:19

ELEZIONI ROVIGO

Ecco i 32 candidati del PD

La "testa di lista" è composta da: Graziano Azzalin, Nadia Romeo, Nello Chendi, Giorgia Businaro e Patrizio Bernardinello


ROVIGO – Nel tardo pomeriggio di venerdì 12 aprile il partito democratico rodigino ha trovato una soluzione per la questione “capolista” e ha quindi ufficializzati i suoi 32 candidati per il consiglio comunale.

La “testa di lista” è composta da: Graziano Azzalin (consigliere regionale), Nadia Romeo (ex capogruppo in consiglio comunale), Nello Chendi (ex consigliere comunale e “veterano” del partito), Giorgia Businaro (ex consigliere comunale) e Patrizio Bernardinello (vicesegretario provinciale). Tra i nomi noti anche Raffaella Salmaso (ex vicesegretario regionale). Ci sono anche due volti nuovi: Marco Ferrari (da noi intervistato qualche giorno fa), studente di economia all’università di Padova, ex rappresentante di istituto del liceo scientifico “Paleocapa” (a.s. 2015-2016) e membro dell’assemblea nazionale dal 2017 e Caterina Nale, studentessa di storia all’università di Bologna, da anni attiva in città nel mondo giovanile come socio della Società Dante Alighieri, dell’Anpi e dirigente provinciale della Rete degli Studenti Medi.

Gli altri nomi in lista sono: Maria Cristina AcquavivaErika AlberghiniLuisella AndreottiBenedetta BagatinMargherita BalzanRiccardo BertacinDaniele BorinMaurizio BraiatoGiuliano ColomboMassimo Arturo De StefaniAlberto MalaguginiAngelo MontagnoloGiampiero MoschellaElisa PinatoGiovanni PunzoMicaela RaiseFranco RuzzanteGiovanni SalvaggioMassimo SanavioNicola SprocattiFrancesco TagliacolloFrancesco TomasiVincenza TruppoCarla Turolla.

Tutte le liste a sostegno di Edoardo Gaffeo saranno presentate domenica alle 17 al Museo dei Grandi Fiumi, in un incontro aperto alla cittadinanza.

 

DISCLAIMER:
I tuoi commenti agli articoli saranno gestiti dalla piattaforma 'Disqus' attraverso i login dalla stessa previsti.
Ti rinviamo alla piattaforma ed ai Social che ne permettono l'accesso per quanto attiene l'informativa in materia di trattamento dei dati.
Noi non abbiamo una gestione diretta delle informazioni ma potremo impedire la loro pubblicazione qualora a nostro insindacabile giudizio non rispettino il codice etico del giornale.

Si autorizza espressamente al trattamento dei dati forniti per le finalità connesse al servizio richiesto e/o ai seguenti servizi aggiuntivi. Dichiaro altresì di avere preso visione della Policy Privacy all'apposita sezione del sito.
Si autorizza espressamente al trattamento dei dati forniti per le finalità connesse al servizio richiesto e le comunicazioni commerciali.