25 Aprile 2019 11:38

ALLA SCOPERTA DELLE TRADIZIONI

Dolci tipici, uova rosse e candele accese: la Pasqua ortodossa

I cristiani ortodossi seguono il calendario giuliano e festeggeranno la Resurrezione domenica 28 aprile


ROVIGO – Questa domenica, 28 aprile, gli ortodossi romeni e moldavi di Rovigo festeggiano la Pasqua, la loro festa più importante, preceduta, dalla Settimana santa. La Settimana di passione ha termine con il Sabato Santo. Un giorno in cui gli uomini di fede attendono la gioia della Resurrezione di Nostro Signore che quest’anno le chiese cristiane ortodosse celebrano il 28 aprile.

La data della Pasqua ortodossa non coincide con quella cattolica. La Chiesa ortodossa segue il calendario giuliano e non quello gregoriano, anche se a volte le due festività cadono nello stesso giorno per questioni lunari dell’equinozio di primavera.

Il giorno di Pasqua gli ortodossi usano scambiarsi uova sode colorate di rosso, suggellando questo rituale con la frase “Cristo è risorto!”. Rosso come il sangue di Gesù: un tempo si impiegava un pigmento ricavato dalla cipolla, ora si usano diversi tipi di coloranti. E allora Buona Pasqua a tutti gli ortodossi. “Hristos a înviat!”

Una delle tradizioni romene più conosciute è, appunto, quella di preparare delle uova dipinte di rosso, le ouă roşii, o decorate con motivi tradizionali. Ogni regione della Romania ha la propria tradizione nel dipingere le uova, ma le più famose sono le Uova dipinte in Bucovina con una tecnica speciale, usando la “chişiţa”, un apposito strumento appuntito. Prima si disegna il modello usando la cera calda, poi l’uovo viene immerso in diversi bagni di colore.  Il Giovedì Santo, le uova vengono deposte in cestini davanti all’altare e al Crocefisso delle chiese. Il Crocefisso viene coperto in questa giornata con un Velo bianco, simbolo della Sindone e della Passione di Cristo.

Venerdì Santo, Vinerea Mare, o il Venerdì della Passione di Cristo  è il giorno della processione serale con il Crocefisso, intorno alla Chiesa, alla quale partecipano tutti i fedeli. È un giorno di lutto digiuno assoluto, post negru, come viene chiamato, il più importante durante la Quaresima.

Sabato, le donne romene fanno gli ultimi preparativi per la Pasqua, secondo le usanze gastronomiche della propria regione: sarmale, involtini di verza con ripieno di riso e carne, agnello al forno e come dolci, drob, pasticcio di carne al forno, cozonac, un dolce che assomiglia al panettone, con ripieno di cioccolato e uvetta, e la pasca, ricetta con formaggio dolce, fatta al forno. Tutti gli alimenti fatti in casa verranno portati poi in Chiesa, per la benedizione pasquale.

Alle 23 di sabato sera i  fedeli partecipano  alla Santa Messa della Resurrezione: alla mezzanotte la Resurrezione di Cristo,  il sacerdote porta un cero acceso con la Luce santa, trasmessa poi a ogni fedele, che ha una propria candela. Il sacerdote annuncia più volte “Cristo e risorto!”  – Hristos a înviat! e i fedeli rispondono “È veramente risorto!” – Adevărat a înviat!. Dopo la Santa Liturgia, i fedeli rientrano nelle loro case, cercando di mantenere accese le candele. Una volta arrivati, possono consumare i cibi tradizionali. Ogni partecipante, dopo aver ricevuto la luce, beneaugurante e simbolo di speranza, diventa portatore del messaggio e saluta chi incontra con “Cristo è risorto!”, ricevendo in risposta “Cristo è veramente risorto!”.

DISCLAIMER:
I tuoi commenti agli articoli saranno gestiti dalla piattaforma 'Disqus' attraverso i login dalla stessa previsti.
Ti rinviamo alla piattaforma ed ai Social che ne permettono l'accesso per quanto attiene l'informativa in materia di trattamento dei dati.
Noi non abbiamo una gestione diretta delle informazioni ma potremo impedire la loro pubblicazione qualora a nostro insindacabile giudizio non rispettino il codice etico del giornale.

Si autorizza espressamente al trattamento dei dati forniti per le finalità connesse al servizio richiesto e/o ai seguenti servizi aggiuntivi. Dichiaro altresì di avere preso visione della Policy Privacy all'apposita sezione del sito.
Si autorizza espressamente al trattamento dei dati forniti per le finalità connesse al servizio richiesto e le comunicazioni commerciali.