25 Aprile 2019 13:04

POLESELLA

“Dai giovani, agli anziani fino agli animali domestici: attenzione per i servizi sociali e le famiglie”

Ecco alcuni dei punti previsti dal programma di Leonardo Raito: punto sanità, cohousing e area sgambamento


POLESELLA – Per avere un paese dinamico e coeso, occorre che tutti si sentano parte integrante della comunità. E uno dei tanti obiettivi di Leonardo Raito, candidato sindaco della lista Polesella Domani, è proprio quello di porre una sempre maggiore attenzione ai servizi sociali, affinché nessuno si senta solo. Ogni persona che ha bisogno di aiuto deve infatti sentirsi compresa anche da parte delle istituzioni e ha diritto a un percorso individuale che non può essere replicato con lo stampo.

Giovani e anziani sono punti focali per differenti motivi secondo Raito, che non manca di sottolineare l’importanza di interventi strategici atti a far sentire, ogni cittadino di Polesella, protagonista del paese in cui vive e abita. “I servizi sociali hanno rappresentato e continueranno a rappresentare un elemento qualificante della nostra programmazione amministrativa. Ogni persona che chiede un sostegno e viene seguita, ha il diritto di ottenere un percorso individuale di risoluzione dei problemi che non può prescindere dall’ottimo funzionamento in rete dei vari servizi e delle varie istituzioni” commenta il candidato sindaco.

E continua: “Seguiremo l’avvio della medicina di gruppo negli spazi comunali del Punto Sanità, rinforzando i servizi fino a far diventare lo stabile una piccola cittadella sanitaria. Oltre a questo, incrementeremo la presenza dell’assistente sociale per attività e progetti specifici”. Ma una comunità è davvero tale quando ha il rispetto di tutte le fasce della popolazione, comprendendone le singole esigenze. Ed è per questo motivo che occorre creare un dialogo intergenerazionale mirato al supporto di tutte le fasce di età presenti nel territorio. Forme di dialogo e dibattito libero e pubblico saranno pensate anche in spazi pubblici, ad esempio con forme di cohousing.

Non basta: in una famiglia spesso si trovano amici a quattro zampe e un paese “a misura di animali domestici” è necessario perché il valore affettivo degli animali è parte integrante della famiglia. Per questo motivo secondo il candidato sindaco Leonardo Raito si devono creare le condizioni per un paese in cui ad essere inclusi sono anche gli animali domestici, recuperando spazi e incentivando il rispetto per i principi di convivenza civile.

“Realizzeremo un’area di sgambamento cani per le tante persone che vogliono favorire il gioco in libertà dei propri amici a quattro zampe. Istituiremo apposite forme di cooperazione per sostenere le persone in difficoltà nelle visite veterinarie e nei vaccini obbligatori per i propri animali domestici” conclude Leonardo Raito per la lista Polesella Domani.

E’ stata fissata, intanto, la data di presentazione di tutti i candidati consiglieri per la lista Polesella Domani: i volti dei cittadini che si candideranno in prima persona si potranno conoscere sabato 27 aprile, alle ore 11, all’attracco fluviale di Polesella, in un momento di festa e partecipazione aperto alla cittadinanza.

DISCLAIMER:
I tuoi commenti agli articoli saranno gestiti dalla piattaforma 'Disqus' attraverso i login dalla stessa previsti.
Ti rinviamo alla piattaforma ed ai Social che ne permettono l'accesso per quanto attiene l'informativa in materia di trattamento dei dati.
Noi non abbiamo una gestione diretta delle informazioni ma potremo impedire la loro pubblicazione qualora a nostro insindacabile giudizio non rispettino il codice etico del giornale.

Si autorizza espressamente al trattamento dei dati forniti per le finalità connesse al servizio richiesto e/o ai seguenti servizi aggiuntivi. Dichiaro altresì di avere preso visione della Policy Privacy all'apposita sezione del sito.
Si autorizza espressamente al trattamento dei dati forniti per le finalità connesse al servizio richiesto e le comunicazioni commerciali.