30 Aprile 2019 16:52

ELEZIONI ROVIGO

“Case popolari ai residenti, detassazione per le aziende che investono a Rovigo”

Fratelli D'Italia presenta il proprio programma elettorale


ROVIGO – “Una città che non può e non deve fermarsi e soprattutto che ha grandi potenzialità per crescere. Una città fatta a misura d’uomo che ha bisogno però di essere rivisitata e adeguata alle nuove esigenze della società”. Questo il pilatro portante su cui poggia il programma elettorale che Fratelli d’Italia ha presentato oggi per il Comune di Rovigo, a sostegno della coalizione della candidata Sindaco Monica Gambardella.

“Il primo punto è l’elemento sociale – spiega Bartolomeo Amidei, ex senatore e candidato -: nessuno deve restare indietro ma anche, nessuno deve opporsi alle regole sociali e di civile convivenza”.

Parlando in concreto, ecco i punti su cui verterà il programma elettorale: “Vogliamo rivisitare le norme che regolano i punteggi dei bandi ATER, come per quelli per asili nido e del trasporto scolastico dando priorità a chi risiede da almeno 10 anni nella nostra città. Puntiamo poi alla centralità delle sedi universitarie, da spostare al centro di Rovigo. Vogliamo recuperare i tanti edifici sfitti, rivalutando gli accordi di programma per l’utilizzo degli edifici dello Stato o della Regione (Banca d’Italia, ex Genio Civile ecc ), vogliamo riqualificare l’ex caserma dei vigili del fuoco e l’ ex questura e l’ex caserma Silvestri”.

Altro punto molto importante, spiega Amidei, il rifacimento di strade e marciapiedi: “La programmazione sarà effettuata con fondi di bilancio specifici per rifacimento del fondo stradale e dei sottoservizi. Priorità anche alla sicurezza con la messa in rete di un sistema di videosorveglianza che coinvolga il Comune, tutte le forze dell’ordine e gli istituti privati. Infine, chiediamo la detassazione di tutti gli oneri comunali per 5 anni per quelle aziende che investono nel nostro territorio e che producono occupazione”.

 

DISCLAIMER:
I tuoi commenti agli articoli saranno gestiti dalla piattaforma 'Disqus' attraverso i login dalla stessa previsti.
Ti rinviamo alla piattaforma ed ai Social che ne permettono l'accesso per quanto attiene l'informativa in materia di trattamento dei dati.
Noi non abbiamo una gestione diretta delle informazioni ma potremo impedire la loro pubblicazione qualora a nostro insindacabile giudizio non rispettino il codice etico del giornale.

Si autorizza espressamente al trattamento dei dati forniti per le finalità connesse al servizio richiesto e/o ai seguenti servizi aggiuntivi. Dichiaro altresì di avere preso visione della Policy Privacy all'apposita sezione del sito.
Si autorizza espressamente al trattamento dei dati forniti per le finalità connesse al servizio richiesto e le comunicazioni commerciali.