15 Aprile 2019 18:58

ADRIA

Barbierato: “Stiamo lavorando per dipanare la problematica dello sfalcio dell’erba”

Il sindaco risponde alle associazioni sportive sul taglio dei campi verdi


ADRIA – “Deve essere chiaro che l’attività di sfalcio dell’erba che le associazioni calcistiche svolgevano durante  la precedente amministrazione, è stata ritenuta non più applicabile dal Commissario prefettizio, durante i suoi mesi di governo in città”. Sono le parole del sindaco Omar Barbierato che  chiarisce come tale posizione non sia da attribuire ad una volontà politica, ma dal dettato dalla normativa vigente.

“Nel momento in cui siamo entrati come nuovo gruppo di governo- spiega Barbierato- abbiamo analizzato l’istruttoria dell’assegnazione dei lavori di taglio dell’erba con il segretario comunale, il quale ha confermato le decisioni del Commissario. Da quel momento ci siamo attivati per trovare delle soluzioni in merito, attraverso il dialogo con i dirigenti dei sodalizi, e nel contempo abbiamo presentato degli interventi a sostegno del mondo sportivo, dopo l’approvazione del bilancio di previsione”.

“Tra le proposte a favore delle associazioni – spiega l’assessore allo sport Marco Tosato– la possibilità per i dirigenti di tutte le società,  di poter accedere ai corsi per l’utilizzo dei defibrillatori senza dover sborsare un euro, grazie al lavoro di rete di questo Comune. Parliamo di corsi formativi previsti dalla normativa vigente che hanno un costo importante. Altro passo  quello di aver portato a 15.000 euro le risorse economiche destinate alle associazioni. Risorse, già inserite nel capitolo per il sostegno allo sport, quando, a parità di bilancio degli anni scorsi la quota era sempre stata fissata ai soli 5.000 euro.”

“Abbiamo inoltre già provveduto ad avviare il censimento energetico degli impianti sportivi al fine di rilevare le priorità di intervento straordinario che gli impianti sportivi comunali necessitano per consentire un importante risparmio alle casse delle associazioni-conclude l’assessore Tosato”.

DISCLAIMER:
I tuoi commenti agli articoli saranno gestiti dalla piattaforma 'Disqus' attraverso i login dalla stessa previsti.
Ti rinviamo alla piattaforma ed ai Social che ne permettono l'accesso per quanto attiene l'informativa in materia di trattamento dei dati.
Noi non abbiamo una gestione diretta delle informazioni ma potremo impedire la loro pubblicazione qualora a nostro insindacabile giudizio non rispettino il codice etico del giornale.

Si autorizza espressamente al trattamento dei dati forniti per le finalità connesse al servizio richiesto e/o ai seguenti servizi aggiuntivi. Dichiaro altresì di avere preso visione della Policy Privacy all'apposita sezione del sito.
Si autorizza espressamente al trattamento dei dati forniti per le finalità connesse al servizio richiesto e le comunicazioni commerciali.