24 Aprile 2019 19:58

CULTURA

Al via la terza edizione de “Il Veneto legge”

Corazzari: "Celebriamo quell'insostituibile compagno di viaggio chiamato libro"


ROVIGO – L’assessore regionale alla cultura Cristiano Corazzari ha salutato l’avvio dell’edizione 2019, la terza, de “Il Veneto Legge”, progetto di promozione della lettura, in particolare quella “di gruppo”, che si concluderà con la maratona di lettura venerdì 27 settembre.

“Leggere, leggere, leggere: un invito che rivolgo tre volte, tante quante il numero delle edizioni di questa straordinaria iniziativa che si svolge in molti luoghi del nostro vivere, da quelli più attesi, come le biblioteche, le scuole, le librerie, a quelli meno prevedibili come le piazze, gli ospedali, le case di riposo, gli esercizi commerciali. Una lettura corale, che vuole coinvolgere il maggior numero di cittadini possibile, dai più piccoli ai più grandi, e diffondere un messaggio importante: i libri sono preziosi strumenti di conoscenza, di crescita, di educazione e di piacere”.

L’iniziativa è della Regione del Veneto, in collaborazione con la sezione regionale dell’Associazione Italiana Biblioteche, l’Ufficio Scolastico Regionale, l’Associazione Librai Italiani – Confcommercio Veneto e il Sindacato Italiano Librai e Cartolibrari SIL – Confesercenti Veneto, i cui rappresentanti sono intervenuti stamane a Venezia per la presentazione ufficiale del programma di quest’anno. “La Maratona di lettura dello scorso anno – sottolinea l’assessore – è stato un successo di partecipazione e di entusiasmo: sono stati organizzati 1.091 eventi con l’adesione di 280 Comuni, circa la metà di quelli veneti. E quest’anno contiamo di coinvolgere ancor più lettori e luoghi, perché sarà un’edizione più ricca, al fine di promuovere diffusamente la lettura, ma anche di valorizzare e sviluppare il settore del libro e dell’editoria”.

Due i temi suggeriti per il 2019: l’opera di Giovanni Comisso, noto giornalista e scrittore veneto, a cinquant’anni dalla sua scomparsa, a cui è intitolato il Premio letterario che annualmente viene assegnato a Treviso, sua città natale, e la letteratura di divulgazione scientifica, argomento promosso dall’Associazione Italiana Biblioteche, sezione Veneto, in occasione dei cinquant’anni dallo sbarco dell’uomo sulla luna. A questi si aggiungono i temi “fissi” riguardanti gli autori veneti, i libri che parlano della nostra terra e i racconti in essa ambientati.

La prima tappa “di riscaldamento” alla Maratona è in programma a Vicenza il prossimo 18 maggio, dove si sono dati appuntamento gli oltre 60 Gruppi di Lettura che periodicamente si ritrovano presso varie biblioteche della regione. Nel periodo estivo, nel corso di numerosi incontri in tutto il Veneto, lettori professionisti presenteranno la
Maratona nei luoghi di villeggiatura: l’iniziativa nelle località balneari è denominata “Sotto l’ombrellone”, nelle località montane “Letture da trekking”.

“Il prossimo 27 settembre – conclude l’assessore – la Maratona chiuderà questa grande kermesse, a cui ogni biblioteca, scuola, libreria, lettore, gruppo di lettura, editore, volontario, avrà dato il suo utile contributo, per celebrare un insostituibile compagno di viaggio chiamato libro”.

DISCLAIMER:
I tuoi commenti agli articoli saranno gestiti dalla piattaforma 'Disqus' attraverso i login dalla stessa previsti.
Ti rinviamo alla piattaforma ed ai Social che ne permettono l'accesso per quanto attiene l'informativa in materia di trattamento dei dati.
Noi non abbiamo una gestione diretta delle informazioni ma potremo impedire la loro pubblicazione qualora a nostro insindacabile giudizio non rispettino il codice etico del giornale.

Si autorizza espressamente al trattamento dei dati forniti per le finalità connesse al servizio richiesto e/o ai seguenti servizi aggiuntivi. Dichiaro altresì di avere preso visione della Policy Privacy all'apposita sezione del sito.
Si autorizza espressamente al trattamento dei dati forniti per le finalità connesse al servizio richiesto e le comunicazioni commerciali.