15 Aprile 2019 12:38

ADRIA

Al via la progettazione del calendario unico degli eventi

Un'azione sinergica tra Comune, istituzioni e associazioni che valorizza le manifestazioni del territorio


ADRIA – L’amministrazione guidata dal sindaco Omar Barbierato ha avviato in azione sinergica con le associazioni, l’iter progettuale per la costruzione del calendario unico degli eventi e del relativo regolamento per le manifestazioni e patrocini.

“Si tratta di una procedura che risponde alle esigenze delle realtà associative e commerciali del territorio – afferma il consigliere con delega agli eventi Simone Visentini – e consiste nel segnalare al Comune, mediante apposita modulistica che è stata inviata a ciascuna associazione, le manifestazioni e gli eventi che ciascun sodalizio o organizzatore privato, svolgerà sul territorio comunale durante l’anno”.

“La regia di coordinamento del comune per tutti gli eventi e  iniziative cittadine organizzate nel territorio comunale adriese – commenta l’assessore Marco Tosato – rientra nell’ambito del programma di governo che prevede di “attivare , a fini turistici, la programmazione annuale e il cartellone unico degli eventi e delle iniziative cittadine. L’iter procedurale sarà svolto secondo convenzione in collaborazione con la ProLoco di Adria”.

I  sodalizi che hanno già fissato le date delle manifestazioni, avranno tempo fino al  30 aprile per comunicarle al comune tramite l’apposita modulistica reperibile sul sito ufficiale. Le manifestazioni successive a tale scadenza verranno inserite nel calendario Unico dopo i tre mesi successivi alla scadenza.

“Questo progetto sarà alla base della costruzione di un regolamento ad hoc per gli eventi e le manifestazioni volto ad ottimizzare risorse e tempistiche, evitando sovrapposizioni tra manifestanti e promuovendo a più ampio raggio il nostro territorio” conclude il consigliere Simone Visentin.

DISCLAIMER:
I tuoi commenti agli articoli saranno gestiti dalla piattaforma 'Disqus' attraverso i login dalla stessa previsti.
Ti rinviamo alla piattaforma ed ai Social che ne permettono l'accesso per quanto attiene l'informativa in materia di trattamento dei dati.
Noi non abbiamo una gestione diretta delle informazioni ma potremo impedire la loro pubblicazione qualora a nostro insindacabile giudizio non rispettino il codice etico del giornale.

Si autorizza espressamente al trattamento dei dati forniti per le finalità connesse al servizio richiesto e/o ai seguenti servizi aggiuntivi. Dichiaro altresì di avere preso visione della Policy Privacy all'apposita sezione del sito.
Si autorizza espressamente al trattamento dei dati forniti per le finalità connesse al servizio richiesto e le comunicazioni commerciali.