09 Marzo 2019 22:50

PORTO TOLLE

Tragico incidente: perde la vita un pescatore

Un 71enne stava posizionando delle reti per la cattura di anguille, quando è caduto dall'imbarcazione sbattendo la testa


PORTO TOLLE – Un tragico incidente quello avvenuto oggi pomeriggio, sabato 9 marzo, nella Sacca di Scardovari. Un uomo, infatti, ha perso la vita mentre stava pescando a bordo di una barca guidata dalla moglie. Si tratta di Luigi Ricci, 71enne, pescatore pensionato di Goro (Ferrara), che con ogni probabilità si dilettava ancora a pescare per i propri famigliari.

Oggi pomeriggio, verso le 15.45, infatti, si trovava nella laguna della Sacca di Scardovari a bordo della sua imbarcazione, guidata dalla moglie 70enne. Ad un certo punto si è seduto sulla scaletta di poppa, per posizionare delle reti da pesca (in gergo “nasse”) per catturare delle anguille. Forse un’onda, forse una curva non prevista, fatto sta che a causa di una manovra della barca il pescatore è sbalzato fuori dall’imbarcazione. L’acqua era molto bassa e ha battuto la testa sul fondale, perdendo i sensi.

Non appena la donna si è accorta dell’accaduto ha iniziato subito a cercare il marito, chiamando in suo aiuto anche i figli, che li attendevano nella vicina darsena. Purtroppo, però, una volta trovato l’uomo già non respirava più e il suo corpo era privo di vita.

Sul posto sono intervenuti i carabinieri di Porto Tolle, la capitaneria di porto di Chioggia e l’equipaggio dell’elicottero drago 59 del reparto volo dei vigili del fuoco
di Venezia.
 Un elisoccorritore è stato verricellato in acqua e ha raggiunto l’uomo, che si trovava a ridosso della coltivazione dei mitili per portalo vicino una seconda barca con  altri pescatori, dove è stato issato a bordo. L’elisoccorritore ha iniziato la rianimazione cardio polmonare, mentre la barca ha raggiunto la terraferma. Purtroppo nonostante i soccorsi il personale medico del Suem ha dovuto dichiarare la morte dell’uomo. L’uomo è morto per cause accidentali e quindi nessuna persona risulta indagata.

 

DISCLAIMER:
I tuoi commenti agli articoli saranno gestiti dalla piattaforma 'Disqus' attraverso i login dalla stessa previsti.
Ti rinviamo alla piattaforma ed ai Social che ne permettono l'accesso per quanto attiene l'informativa in materia di trattamento dei dati.
Noi non abbiamo una gestione diretta delle informazioni ma potremo impedire la loro pubblicazione qualora a nostro insindacabile giudizio non rispettino il codice etico del giornale.

Si autorizza espressamente al trattamento dei dati forniti per le finalità connesse al servizio richiesto e/o ai seguenti servizi aggiuntivi. Dichiaro altresì di avere preso visione della Policy Privacy all'apposita sezione del sito.
Si autorizza espressamente al trattamento dei dati forniti per le finalità connesse al servizio richiesto e le comunicazioni commerciali.