02 Marzo 2019 14:55

INAUGURAZIONE

Taglio del nastro per “Libraccio”: è già un successo

Ha aperto i battenti questa mattina la nuova libreria in corso del Popolo


ROVIGO – Ha aperto i battenti questa mattina, sabato 2 marzo, la nuova libreria “Libraccio” in corso del Popolo, esattamente sotto al palazzo Ina. Il gruppo indipendente che conta 46 librerie in tutta Italia, ha scelto proprio Rovigo per aprire il suo 47esimo punto vendita.

Molte le persone che già questa mattina hanno voluto visitare la nuova libreria, incuriosite o alla ricerca di libri da comprare o da vendere: “Libraccio” è diventato famoso proprio per la sua formula di compravendita di libri usati, oltre che le tantissime offerte sul nuovo e sul materiale scolastico. Si tratta di una libreria di 180 metri quadrati popolati con 25mila volumi. Oggi è il primo giorno di lavoro, ma l’inaugurazione ufficiale avverrà sabato 9 marzo, alle ore 16, con ospite per l’occasione Romano Montroni, Presidente del Centro per il Libro e la Lettura.

“In controtendenza con un mercato in difficoltà, le nostre librerie, che propongono un modello diverso, crescono e ci consentono di aprirci a nuove piazze. – racconta Edoardo Scioscia, Socio Fondatore e Amministratore del Gruppo Libraccio (Leggi l’intervista in esclusiva) – I lettori gradiscono molto frequentare le nostre librerie dove trovano un vasto assortimento proposto in un ambiente accogliente con librai preparati e disponibili.”

“Una libreria che nasce in centro città e che si pone l’obiettivo di soddisfare le esigenze di una realtà dinamica che sta raccogliendo gli influssi positivi della rinnovata presenza dei giovani universitari. – sottolinea Alberto Galla amministratore della sede LIBRACCIO di Rovigo– Siamo pronti a collaborare con la realtà locale, mettendoci al servizio del pubblico e della città che si appresta ad ospitarci.”

Sugli scaffali di Rovigo si possono trovare libri nuovi, usati e d’occasione. La proposta di scolastica nuova e usata per gli studenti di tutte le età, un servizio molto apprezzato dalle famiglie che ogni anno fanno i conti con il caro scuola. Grande attenzione poi per i titoli di modernariato, fuori catalogo e le prime edizioni per i collezionisti. Non manca la proposta di libri per bambini a cui si aggiunge anche il settore dedicato alla cartoleria e alla cartotecnica. E’ sempre attivo il servizio di ritiro dell’usato, un caposaldo delle librerie Libraccio in tutta Italia: i clienti possono portare per una valutazione sia libri di varia che libri scolastici usati.

Lo spazio di Corso del Popolo è stato progettato dallo studio milanese Bonessa Associati di Andrea Bonessa e Kendra Battan coadiuvato per la parte di grafica e comunicazione dallo studio Rossetti Brand Design.

DISCLAIMER:
I tuoi commenti agli articoli saranno gestiti dalla piattaforma 'Disqus' attraverso i login dalla stessa previsti.
Ti rinviamo alla piattaforma ed ai Social che ne permettono l'accesso per quanto attiene l'informativa in materia di trattamento dei dati.
Noi non abbiamo una gestione diretta delle informazioni ma potremo impedire la loro pubblicazione qualora a nostro insindacabile giudizio non rispettino il codice etico del giornale.

Si autorizza espressamente al trattamento dei dati forniti per le finalità connesse al servizio richiesto e/o ai seguenti servizi aggiuntivi. Dichiaro altresì di avere preso visione della Policy Privacy all'apposita sezione del sito.
Si autorizza espressamente al trattamento dei dati forniti per le finalità connesse al servizio richiesto e le comunicazioni commerciali.