26 Marzo 2019 18:16

EVENTO

“Siate chi volete essere”: l’augurio del Presidente di Commissione ai 18 laureati del CUR

Cerimonia di proclamazione delle lauree in Diritto dell'Economia


ROVIGO – Oggi, al CUR di Rovigo nuova sessione di lauree. Nell’Aula Magna della sede del Censer di Rovigo 18 ragazzi, emozionatissimi, sono stati proclamati dottori in Diritto dell’Economia.

La cerimonia si è svolta alla presenza del professore Roberto Scevola, oggi in veste di Presidente di Commissione, e dei professori Angelo Capuzzo, Roberto Dolcetto, Daniela Sega e Daniele Ruggiu. Ad accogliere i ragazzi all’entrata dell’Aula Magna L’Inno alla Gioia di Beethoven, voluto proprio dalla Commissione.

“La giornata di oggi si può riassumere in tre parole: qualità, capacità organizzativa ed autostima“: così si è rivolto il Presidente ai suoi studenti in fila davanti alla Commissione, con alle loro spalle i loro cari , orgogliosi ed emozionati. “Vi abbiamo chiesto qualità ed impegno ed ora eccovi qui, pronti a ricevere la vostra pergamena di laurea. Non accontentatevi mai dell’approsimazione: date sempre il massimo, ma non per i parenti, ma per voi stessi. Avete imparato l’autorganizzazione degli esami: ora è la vostra vita che dovete pianificare – continua il professore – siate fieri di voi stessi, orgogliosi e pieni di autostima: non è il voto che vi rappresenta, ma ciò che siete e i talenti che avete da mettere a frutto.”

la cerimonia si è conclusa con la canzone di Vasco Rossi “Un Mondo Migliore”. ed è proprio il Presidente che, con questa canzone, ha voluto ricordare ai 18 laureandi che sono i mattoni per costuire davvero una realtà migliore, una società più giusta, più aperta e più ospitale per tutti: insomma, davvero un mondo migliore. Inutile dirvi che, durante l’ascolto della musica, più di qualche ragazzo aveva gli occhi scintillanti di commozione. Sicuramente, per tutti loro, è stato un momento che non dimenticheranno mai, una tappa importante nel loro percorso di vita come professionisti, ma anche come uomini e donne ormai pronti alla Vita.

Le congratulazioni vanno a: Baraldo Francesco, Arnaut Stefan, Cesaro Giada, Goldin Sara, Charion Nicoletta, Simonetto Jonathan, Gasparetto Sara, De Biasi Mattia, Fornasiero Ilaria, Zennaro Elena, Zennaro Alberto, Borile Matteo, Bolzanaro Angelica, Banin Daisy, Rouda Asmaa, Vintila Ionela, Toniolo Riccardo e Lazzarin Paola. A tutti loro un grande in bocca al lupo con le parole del mitico Vasco: “Tutto è possibile, perfino credere che possa esistere un mondo migliore”

Martina Romagnolo

DISCLAIMER:
I tuoi commenti agli articoli saranno gestiti dalla piattaforma 'Disqus' attraverso i login dalla stessa previsti.
Ti rinviamo alla piattaforma ed ai Social che ne permettono l'accesso per quanto attiene l'informativa in materia di trattamento dei dati.
Noi non abbiamo una gestione diretta delle informazioni ma potremo impedire la loro pubblicazione qualora a nostro insindacabile giudizio non rispettino il codice etico del giornale.

Si autorizza espressamente al trattamento dei dati forniti per le finalità connesse al servizio richiesto e/o ai seguenti servizi aggiuntivi. Dichiaro altresì di avere preso visione della Policy Privacy all'apposita sezione del sito.
Si autorizza espressamente al trattamento dei dati forniti per le finalità connesse al servizio richiesto e le comunicazioni commerciali.