14 Marzo 2019 10:32

VILLADOSE

Palasport agibile, le attività riprenderanno tra qualche giorno

Carabinieri e vigili del fuoco indagano sulle cause dell'incidente


ROVIGO – La Fondazione Cassa di Risparmio di Padova e Rovigo, proprietaria del palasport di Villadose tramite la società strumentale Auxilia, sta facendo la stima dei danni riportati dal palazzetto a causa del maltempo. “La stima dei danni causati dal maltempo si concluderà nelle prossime settimane. Ad oggi non è ancora possibile quantificare la spesa che sarà necessaria per ripristinare la copertura e i pannelli fotovoltaici. Il forte vento ha danneggiato solo la parte superficiale del tetto lasciando intatti gli strati isolanti dalle intemperie. La Fondazione, però, ha provveduto tempestivamente, operando anche nelle ore notturne, a mettere in sicurezza gli elementi di copertura precariamente ancorati e instabili che potevano costituire pericolo immediato per la sicurezza del pubblico. Un professionista abilitato ha certificato la corretta esecuzione degli adempimenti previsti dal verbale dei Vigili del Fuoco, dichiarando l’agibilità della struttura e trasmettendo oggi la documentazione prevista alle autorità competenti”.

Le attività all’interno del Palazzetto, quindi, potranno ripartire regolarmente nei prossimi giorni. Si prevede che i lavori di ripristino degli elementi danneggiati della copertura inizieranno già a partire dalla prossima settimana senza interferire con l’utilizzo del fabbricato. Poi tornerà tutto regolare per le varie società sportive che operano all’interno.

I carabinieri, però, nel frattempo hanno presentato un esposto in procura per indagare sulla vicenda. O meglio, chiarire le reali cause dell’accaduto: basta davvero un forte vento per scoperchiare una struttura inaugurata appena due anni fa? Indagini sulle cause doverose, richieste anche dalle stesse assicurazioni che dovranno coprire l’importo dei danni subiti.

DISCLAIMER:
I tuoi commenti agli articoli saranno gestiti dalla piattaforma 'Disqus' attraverso i login dalla stessa previsti.
Ti rinviamo alla piattaforma ed ai Social che ne permettono l'accesso per quanto attiene l'informativa in materia di trattamento dei dati.
Noi non abbiamo una gestione diretta delle informazioni ma potremo impedire la loro pubblicazione qualora a nostro insindacabile giudizio non rispettino il codice etico del giornale.

Si autorizza espressamente al trattamento dei dati forniti per le finalità connesse al servizio richiesto e/o ai seguenti servizi aggiuntivi. Dichiaro altresì di avere preso visione della Policy Privacy all'apposita sezione del sito.
Si autorizza espressamente al trattamento dei dati forniti per le finalità connesse al servizio richiesto e le comunicazioni commerciali.