27 Marzo 2019 20:00

SANITA'

Ospedali nel mirino dei sindacati: “Serve un confronto costante con il territorio”

Si è svolto oggi in Cittadella il convegno organizzato dalla Cgil con gli amministratori


ROVIGO – “Il futuro del Polesine-schede ospedaliere e territorio”, questo il titolo del convegno organizzato dalla Cgil insieme allo Spi in Cittadella sanitaria oggi pomeriggio, terminato a tarda ora.

I sindacati hanno voluto infatti affrontare il tema delle schede ospedaliere insieme alle forze politiche, cercando di delineare insieme a loro il futuro del Polesine: presenti infatti, oltre al direttore generale dell’Ulss 5 Polesana, Antonio Compostella, gli assessori regionali Cristiano Corazzari, Graziano Azzalin e Patrizia Bartelle, e il presidente della conferenza dei sindaci, Franco Vitale. Presente anche il direttore generale dell’area sanità e sociale della Regione Veneto, Domenico Mantoan.

Sono molte le tematiche che preoccupano e che sono state affrontate nel corso della conferenza, dalla mancanza di medici e specialisti alla chiamata dei medici in pensione, dai ruoli degli ospedali “Spoke” di Trecenta e Adria alla richiesta di un’apertura di un tavolo di confronto con la Regione per risolvere le criticità del comparto socio-sanitario.

DISCLAIMER:
I tuoi commenti agli articoli saranno gestiti dalla piattaforma 'Disqus' attraverso i login dalla stessa previsti.
Ti rinviamo alla piattaforma ed ai Social che ne permettono l'accesso per quanto attiene l'informativa in materia di trattamento dei dati.
Noi non abbiamo una gestione diretta delle informazioni ma potremo impedire la loro pubblicazione qualora a nostro insindacabile giudizio non rispettino il codice etico del giornale.

Si autorizza espressamente al trattamento dei dati forniti per le finalità connesse al servizio richiesto e/o ai seguenti servizi aggiuntivi. Dichiaro altresì di avere preso visione della Policy Privacy all'apposita sezione del sito.
Si autorizza espressamente al trattamento dei dati forniti per le finalità connesse al servizio richiesto e le comunicazioni commerciali.