07 Marzo 2019 17:49

L'INIZIATIVA

Mafie e rifiuti, studenti a lezione con Don Ciotti

Al Censer oltre 400 studenti degli istituti superiori del Polesine


ROVIGO – Ospite speciale questa mattina nella sala Bisaglia del Censer, don Luigi Ciotti, fondatore e presidente dell’associazione Libera. Il noto combattente contro ogni forma di mafia ha incontrato le classi quarte e quinte degli istituti scolastici di Rovigo e provincia: una giornata di preparazione per la manifestazione del 21 marzo a Padova “Gionata della memoria e dell’impegno in ricordo delle vittime innocenti di mafia”.

All’incontro erano presenti oltre 400 studenti, accompagnati dai rispettivi insegnanti. Sul palco, insieme a Ciotti, Marco Casadei, segretario della sezione regionale del Veneto – Albo Gestori ambientali – della Camera di Commercio Venezia e Rovigo,  che ha introdotto la giornata, e il Generale dei Carabinieri Giuseppe Vadalà, commissario straordinario del Governo per la bonifica delle discariche abusive che si è soffermato sul tema del rispetto dell’ambiente, considerando anche i recenti episodi di cronaca (LEGGI ARTICOLO).

DISCLAIMER:
I tuoi commenti agli articoli saranno gestiti dalla piattaforma 'Disqus' attraverso i login dalla stessa previsti.
Ti rinviamo alla piattaforma ed ai Social che ne permettono l'accesso per quanto attiene l'informativa in materia di trattamento dei dati.
Noi non abbiamo una gestione diretta delle informazioni ma potremo impedire la loro pubblicazione qualora a nostro insindacabile giudizio non rispettino il codice etico del giornale.

Si autorizza espressamente al trattamento dei dati forniti per le finalità connesse al servizio richiesto e/o ai seguenti servizi aggiuntivi. Dichiaro altresì di avere preso visione della Policy Privacy all'apposita sezione del sito.
Si autorizza espressamente al trattamento dei dati forniti per le finalità connesse al servizio richiesto e le comunicazioni commerciali.