20 Marzo 2019 08:20

ROVIGO

L’Albero della solidarietà arriva ad Asiago

Più di 2mila gli euro raccolti dai rodigini durante il Natale che verranno destinati a un parco per bambini


ROVIGO – Nella mattinata di martedì 19 marzo, una delegazione composta da Confesercenti, rappresentata dal direttore Antonella Savogin, dall’Associazione Centro Città con la sua presidente Rita Pizzo e dalla Pro Loco di Rovigo con Marco Bressanin, si è recata ad Asiago per consegnare l’assegno relativo ai fondi raccolti nel corso delle festività natalizie dai commercianti e cittadini di Rovigo, da destinare alla popolazione del comune dell’Altopiano colpita dal maltempo.

L’iniziativa denominata “L’albero della solidarietà” aveva visto il posizionamento, in Piazza Vittorio Emanuele, di un abete proveniente dai boschi di Asiago duramente provato dalla tempesta di fine ottobre.

La delegazione è stata ricevuta dal sindaco di Asiago, Roberto Rigoni Stern attorniato dall’intera giunta comunale, che ha sentitamente ringraziato per l’iniziativa di solidarietà a favore dei propri concittadini. Il vice sindaco e assessore al patrimonio boschivo Diego Rigoni ha ricordato le iniziali difficoltà logistiche legate al recupero dell’albero, superate grazie alla ditta incaricata per il trasporto.

Ha quindi dato voce ai complimenti ricevuti dai tanti amici rodigini che trascorrono le loro ferie ad Asiago per la bella iniziativa di solidarietà, annunciando che i fondi consegnati saranno impiegati per il ripristino di un parco giochi per bambini danneggiato dal maltempo.

La delegazione rodigina ha consegnato nelle mani del sindaco l’assegno per un importo complessivo di  2.650 euro, un piccolo ma significativo gesto di solidarietà dei cittadini di Rovigo.

DISCLAIMER:
I tuoi commenti agli articoli saranno gestiti dalla piattaforma 'Disqus' attraverso i login dalla stessa previsti.
Ti rinviamo alla piattaforma ed ai Social che ne permettono l'accesso per quanto attiene l'informativa in materia di trattamento dei dati.
Noi non abbiamo una gestione diretta delle informazioni ma potremo impedire la loro pubblicazione qualora a nostro insindacabile giudizio non rispettino il codice etico del giornale.

Si autorizza espressamente al trattamento dei dati forniti per le finalità connesse al servizio richiesto e/o ai seguenti servizi aggiuntivi. Dichiaro altresì di avere preso visione della Policy Privacy all'apposita sezione del sito.
Si autorizza espressamente al trattamento dei dati forniti per le finalità connesse al servizio richiesto e le comunicazioni commerciali.