21 Marzo 2019 10:21

POLITICHE SOCIALI

Invecchiamento attivo: premiato il comune di Costa

Si è aggiudicato il bando regionale per l'organizzazione di progetti di formazione e confronto intergenerazionale


COSTA DI ROVIGO – Il Comune di Costa di Rovigo è risultato vincitore del Bando indetto dalla Regione del VenetoPromozione e valorizzazione dell’invecchiamento attivo”, unico Comune di tutta la Provincia di Rovigo, con un contributo di 10.200 euro.

“Il progetto presentato – riferisce il Sindaco Antonio Bombonato – è stato premiato perché, attraverso una molteplicità di azioni, intende perseguire tre fondamentali finalità: oltre ad incentivare la solidarietà sociale e la cittadinanza attiva nell’anziano, intende promuovere la sua partecipazione alla vita sociale, con specifiche iniziative socio ricreative, culturali e di informazione, e, non da ultimo, intende promuovere il benessere della persona anziana, evidenziando l’importanza della prevenzione e di stili di vita appropriati in base all’età”.

Con questo Progetto l’Amministrazione Comunale darà impulso alle attività presso il locale Centro Poliservizi, luogo di incontro per la popolazione anziana di Costa e saranno avviati tavoli tematici e nuove iniziative con i soggetti con i quali il Comune di Costa ha promosso apposita partnership, come l’Azienda Ulss 5 Polesana, l’Ordine dei Medici, l’Ordine Provinciale dei Farmacisti, l’Università Popolare Polesana, l’Arci, l’Associazione Uisp, la locale Scuola materna e le locali Associazioni, e con i soggetti esperti che saranno di volta in volta individuati.

“Non mancherà l’attenzione – evidenzia l’Assessore ai Servizi Sociali De Luca – per tematiche come il tabagismo e il gioco d’azzardo da svolgersi in collaborazione con il preposto Dipartimento dell’Azienda Ulss, nonché un ciclo di incontri dedicati alla salute dell’Anziano”.

“In questo Progetto – aggiunge l’Assessore alla Cultura Moira Ferrari – è stato ritagliato anche uno specifico spazio per le iniziative culturali per la popolazione anziana; è stata infatti prevista l’azione “Itinerari alla scoperta dei tesori vicini”: un ciclo di uscite culturali per conoscere le città d’arte a noi vicine; e ancora “Films e non solo” con cineforum, commedie, serate a tema nelle più importanti ricorrenze dell’anno, aperte a tutta la cittadinanza. Ma l’Assessore alla Cultura è anche Assessore alla Pubblica Istruzione, per cui Moira Ferrari ricorda che nel progetto è altresì previsto un momento di scambio intergenerazionale con gli alunni della Scuola Materna A. Osti.

“Un Progetto dalle mille sfaccettature – chiude il Sindaco Antonio Bombonato – che propone l’implementazione dei servizi di animazione socio ricreativa già predisposti dal Comune e l’attivazione di nuove iniziative per l’anziano, così evidenziando rinnovata attenzione verso le tematiche dell’informazione, dell’invecchiamento attivo, del benessere, dell’arricchimento culturale della persona anziana e dell’incontro fra generazione diverse”.

DISCLAIMER:
I tuoi commenti agli articoli saranno gestiti dalla piattaforma 'Disqus' attraverso i login dalla stessa previsti.
Ti rinviamo alla piattaforma ed ai Social che ne permettono l'accesso per quanto attiene l'informativa in materia di trattamento dei dati.
Noi non abbiamo una gestione diretta delle informazioni ma potremo impedire la loro pubblicazione qualora a nostro insindacabile giudizio non rispettino il codice etico del giornale.

Si autorizza espressamente al trattamento dei dati forniti per le finalità connesse al servizio richiesto e/o ai seguenti servizi aggiuntivi. Dichiaro altresì di avere preso visione della Policy Privacy all'apposita sezione del sito.
Si autorizza espressamente al trattamento dei dati forniti per le finalità connesse al servizio richiesto e le comunicazioni commerciali.