11 Marzo 2019 10:50

AMBIENTE

I giovani ci sono: arrivano in città i “Fridays for future”

Anche a Rovigo è stato accolto l'appello della svedese Greta Thunberg: appuntamento il 15 marzo


ROVIGO – Durante la mattinata del 15 Marzo si terrà una manifestazione studentesca internazionale dove giovani di moltissime città italiane ed europee scenderanno in piazza per protestare in maniera pacifica contro il cambiamento climatico e l’inquinamento ambientale causato dall’uomo. L’idea di questa enorme manifestazione è nata dalla sedicenne svedese Greta Thunberg.

“Sento la gente dire che il cambiamento climatico è una minaccia alla nostra esistenza, però tutti vanno avanti come se niente fosse. Non possiamo più salvare il mondo rispettando le regole perché le regole devono essere cambiate. Gli adulti ci hanno deluso. E dato che la maggior parte di loro, compresi giornalisti e politici, continuano a ignorare la situazione, dobbiamo agire, oggi”. Queste le parole con cui la giovane studentessa svedese ha pubblicamente accusato politici e leader internazionali di aver troppo a lungo ignorato il problema ambientale e le conseguenze del comportamento umano sulla Terra e sulle sue risorse. Conseguenze, che come ricorda Greta, ricadono direttamente su di noi e ci toccano in prima persona. Da questo intervento è nato il movimento Fridays for future che si è rapidamente diffuso in tutt’Europa. Tutti i venerdì gli studenti decidono di scioperare dalla scuola, radunandosi di fronte alla sede del proprio parlamento per sensibilizzare i politici che si recano al lavoro riguardo la necessità di agire adesso.

Anche Rovigo si unisce alla protesta affinché tutti i cittadini possano sentirsi coinvolti e responsabili nei confronti dell’ambiente e affinché anche in ambito politico si inizi a virare in questa direzione.

L’evento prevede il ritrovo per tutti i partecipanti alle ore 9 in Piazza Matteotti dove ci sarà il raduno e a seguire un corteo per le vie del centro. Nelle piazze ci saranno momenti di dialogo e di discussione dove si parlerà di clima, ambiente e inquinamento. Dopo essere passati per il Corso del Popolo, Piazza XX Settembre e Piazza Garibaldi la manifestazione terminerà verso le ore 13 in Piazza Vittorio Emanuele II.

L’organizzazione della manifestazione è gestita dagli studenti in collaborazione con Legambiente. Chiunque voglia partecipare è libero di farlo e con slogan e cartelloni. Per la città di Rovigo questa manifestazione è un segno tangibile che i giovani ci sono e rivendicano con decisione il proprio futuro e il loro di diritto di avere voce in capitolo.

DISCLAIMER:
I tuoi commenti agli articoli saranno gestiti dalla piattaforma 'Disqus' attraverso i login dalla stessa previsti.
Ti rinviamo alla piattaforma ed ai Social che ne permettono l'accesso per quanto attiene l'informativa in materia di trattamento dei dati.
Noi non abbiamo una gestione diretta delle informazioni ma potremo impedire la loro pubblicazione qualora a nostro insindacabile giudizio non rispettino il codice etico del giornale.

Si autorizza espressamente al trattamento dei dati forniti per le finalità connesse al servizio richiesto e/o ai seguenti servizi aggiuntivi. Dichiaro altresì di avere preso visione della Policy Privacy all'apposita sezione del sito.
Si autorizza espressamente al trattamento dei dati forniti per le finalità connesse al servizio richiesto e le comunicazioni commerciali.