10 Marzo 2019 10:36

AMBIENTE

Gli alberi di parco Langer saranno abbattuti e ripiantati

Accolte le osservazioni del Wwf e della Forestale, rimane da capire come e dove si svolgerà il ripristino


ROVIGO – Una buona e una cattiva notizia per Rovigo e il parco Langer. Partiamo da quella cattiva: il gasdotto previsto per trasportare gas in Polesine passerà proprio per parco Langer, abbattendo un grande quantitativo di alberi del “bosco” della città. Quella buona, seppur suoni come un ripiego, è che ognuno di loro sarà ripiantato. Come e dove, però, rimane ancora un aspetto da chiarire.

Proprio su questo interviene Eddi Boschetti, presidente del Wwf di Rovigo: “A suo tempo avevamo inviato alcune segnalazioni a chi seguiva il progetto in Comune, ovvero l’ufficio al patrimonio che è a capo della procedura di Via e segue la fase di autorizzazioni – spiega -, che però rimasero inascoltate. Fortunatamente intervenne anche l’unità operativa del corpo Forestale, quindi di autorità regionale, avanzando le stesse osservazioni: non si può diminuire un polmone verde della città, seppur in modo temporaneo, senza ricompensare le azioni con un ripristino dell’area verde. E infatti, all’interno del progetto ora è stato inserito il fatto che gli alberi abbattuti saranno ripiantati, almeno”.

Una situazione che però rimane poco chiara: come e dove saranno ripiantati gli alberi? “Sono aspetti da non sottovalutare – prosegue Boschetti -. Per quanto abbiamo richiesto al Comune tutta la documentazione e i carteggi, per capire come intendano muoversi e cosa prevede il progetto. Il Wwff in quanto associazione riconosciuta, ha diritto a visionare gli atti. Attendiamo una risposta celere per poter esaminare ed esprimerci sulla situazione”.

DISCLAIMER:
I tuoi commenti agli articoli saranno gestiti dalla piattaforma 'Disqus' attraverso i login dalla stessa previsti.
Ti rinviamo alla piattaforma ed ai Social che ne permettono l'accesso per quanto attiene l'informativa in materia di trattamento dei dati.
Noi non abbiamo una gestione diretta delle informazioni ma potremo impedire la loro pubblicazione qualora a nostro insindacabile giudizio non rispettino il codice etico del giornale.

Si autorizza espressamente al trattamento dei dati forniti per le finalità connesse al servizio richiesto e/o ai seguenti servizi aggiuntivi. Dichiaro altresì di avere preso visione della Policy Privacy all'apposita sezione del sito.
Si autorizza espressamente al trattamento dei dati forniti per le finalità connesse al servizio richiesto e le comunicazioni commerciali.