01 Marzo 2019 14:35

RUGBY ROVIGO

Femi-Cz Rrd: il XV rossoblù che a Firenze domani affronta I Medicei

Sabato 2 marzo, riprende il Campionato Italiano di TOP12, Chillon capitano


ROVIGO – Dopo una settimana di pausa domani, sabato 2 marzo, riprende il Campionato Italiano di TOP12 con la sedicesima giornata e la FEMI-CZ Rugby Rovigo Delta è chiamata alla trasferta di Firenze per affrontare la Toscana Aeroporti I Medicei.

La partita, in scena al “Ruffino Stadium Mario Lodigiani” dalle ore 15 e in diretta streaming sul canale YouTube e sull’App della Federazione Italiana Rugby, sarà arbitrata da Bolzonella (Cuneo) coadiuvato dai giudici di linea Pennè (Milano), Russo (Milano) e dal quarto uomo Giovanelli (La Spezia).

Con Matteo Ferro ai box per un problema al ginocchio, sarà Alberto Chillon a vestire la fascia di capitano. E in vista della sfida il mediano di mischia rossoblù commenta: “Quella di domani è una partita importante, non solo perché vogliamo mantenere la prima posizione in classifica ma anche perché contro I Medicei cerchiamo una rivalsa dopo il match di andata. In quell’occasione abbiamo avuto la conferma che la squadra toscana è una compagine pericolosa e da non sottovalutare, a maggior ragione domani che sarà tra le mura di casa. Noi veniamo da vittorie importanti che ci hanno galvanizzato ma teniamo i piedi per terra, sappiamo che non possiamo adagiarci e che la strada da fare è ancora lunga. Giorno dopo giorno continuiamo a lavorare per migliorarci, domani scenderemo in campo focalizzati sull’obiettivo di fare il nostro gioco e portare a casa il miglior risultato”.

Questa la formazione dei Bersaglieri che affronterà I Medicei: Odiete; Barion, Majstorovic, Antl, Cioffi; Mantelli, Chillon (cap.); Halvorsen, Lubian, Vian; Canali, Nibert; Pavesi, Cadorini, Vecchini. A disposizione: Momberg, Brugnara, D’Amico, Mantovani, Parolo, Piva, Borin, Visentin.

DISCLAIMER:
I tuoi commenti agli articoli saranno gestiti dalla piattaforma 'Disqus' attraverso i login dalla stessa previsti.
Ti rinviamo alla piattaforma ed ai Social che ne permettono l'accesso per quanto attiene l'informativa in materia di trattamento dei dati.
Noi non abbiamo una gestione diretta delle informazioni ma potremo impedire la loro pubblicazione qualora a nostro insindacabile giudizio non rispettino il codice etico del giornale.

Si autorizza espressamente al trattamento dei dati forniti per le finalità connesse al servizio richiesto e/o ai seguenti servizi aggiuntivi. Dichiaro altresì di avere preso visione della Policy Privacy all'apposita sezione del sito.
Si autorizza espressamente al trattamento dei dati forniti per le finalità connesse al servizio richiesto e le comunicazioni commerciali.