01 Marzo 2019 19:48

TEATRO

Eletti i nuovi dirigenti della Fita provinciale

La “squadra” sarà capitanata da Roberta Benedetto, neo Presidente


ROVIGO – È stato eletto giovedì sera, nel corso di un’assemblea molto partecipata che si è svolta nel teatro parrocchiale di Fenil del Turco, il nuovo Comitato direttivo provinciale della Fita (Federazione Italiana Teatro Amatori) di Rovigo.

Roberta Benedetto, della compagnia Briciole d’arte di Canaro, è la nuova presidente, affiancata dalla vice presidente Liviana Furegato (La Tartaruga di Lendinara), dal segretario Paolo Turolla (Proposta Teatro Collettivo di Arquà Polesine), dal tesoriere Roberto Rizzato (L’Allegra compagnia di Loreo) e dal consigliere Luca Demetri (I 7 Moli Ars et Bonum di Polesella). Una “squadra”, completata anche dai Revisori dei conti Massimo Brancalion, Mauro Descrovi e Tiziano Fontan, che resterà in carica fino alle elezioni dei nuovi Comitati direttivi regionale e nazionale, previste per la metà del 2020.

«Siamo grati e onorati per la fiducia che ci è stata data dai nostri colleghi – ha dichiarato la neo presidente – e cercheremo di dare il massimo per far crescere ancora l’associazione. La Fita è una realtà in cui crediamo molto ed è per questo che ci siamo messi in gioco con idee ed entusiasmo, certi di poter contare anche sul sostegno e sulla collaborazione di tutti gli iscritti. Il teatro amatoriale nella nostra provincia è un mondo vivo e attivo, rappresenta una grande risorsa e opportunità, occasione di aggregazione, riflessione e divertimento. Lo dimostrano le migliaia di spettatori che ogni anno frequentano i piccoli e grandi teatri del nostro territorio, restituendoci calore e affetto e condividendo con noi una grande passione».

Formazione, rapporti con le Istituzioni e con le scuole, organizzazione di eventi consolidati ma anche di nuovi format saranno alcuni dei temi e delle attività su cui si concentrerà il nuovo direttivo della Fita Rovigo che, ad oggi, conta 24 compagnie iscritte.

Un ringraziamento particolare è stato rivolto al vice presidente nazionale Aldo Zordan che ha presieduto l’assemblea elettiva e al presidente del Comitato regionale Fita Veneto Mauro Dalla Villa che ha svolto il delicato compito di Commissario negli ultimi 3 mesi. «Auguro al nuovo direttivo buon lavoro – ha detto Dalla Villa – nella convinzione che Rovigo continuerà a essere un territorio in cui il teatro amatoriale riveste una significativa importanza».

DISCLAIMER:
I tuoi commenti agli articoli saranno gestiti dalla piattaforma 'Disqus' attraverso i login dalla stessa previsti.
Ti rinviamo alla piattaforma ed ai Social che ne permettono l'accesso per quanto attiene l'informativa in materia di trattamento dei dati.
Noi non abbiamo una gestione diretta delle informazioni ma potremo impedire la loro pubblicazione qualora a nostro insindacabile giudizio non rispettino il codice etico del giornale.

Si autorizza espressamente al trattamento dei dati forniti per le finalità connesse al servizio richiesto e/o ai seguenti servizi aggiuntivi. Dichiaro altresì di avere preso visione della Policy Privacy all'apposita sezione del sito.
Si autorizza espressamente al trattamento dei dati forniti per le finalità connesse al servizio richiesto e le comunicazioni commerciali.