03 Marzo 2019 20:53

LENDINARA

Coriandoli, mercatini e maschere: che carnevale magico!

La 44esima edizione ha battuto ogni record richiamando migliaia di persone da tutto il Polesine


LENDINARA – Colori, musica, abiti da sogno, solidarietà, bancarelle. Ogni cittadino di Lendinara ha fatto la sua parte per rendere la 44esima edizione del Carnevale da record: complice il bel tempo, migliaia le presenze in piazza per festeggiare e seguire la tradizionale sfilata dei carri in gara, senza dimenticarsi dei meno fortunati. E tra coriandoli e sbandieratori, i bambini – veri re della giornata – hanno vissuto un carnevale che si ricorderà a lungo.

L’appuntamento carnevalesco, che ha attirato persone da tutto il Polesine, è iniziato questa mattina, con le bancarelle allestite in piazza San Maco e via Adua dai commercianti lendinaresi. Tra loro si è esibita la banda cittadina, seguita dal gruppo Musici e sbandieratori di Megliadino San Fidenzio (Pd). Tantissime le maschere storiche che hanno affollato il centro storico, regalando a Lendinara un tocco di magia e seguendo anche il sindaco, Luigi Viaro, nella sua visita agli anziani della Casa Albergo.

Appuntamento poi al centro commerciale, da dove è iniziata la sfilata dei carri allegorici per terminare poi in piazza Risorgimento. Tantissimi e creativi i carri in gara, anche da fuori Lendinara, che sono stati sottoposti a una giuria che ha assegnato diversi premi grazie alla loro originalità: tutti i carri, infatti, sono stati premiati. “Un grazie enorme a tutto il volontariato che permette tutto questo – ha commentato il sindaco Luigi Viaro – E’ stata una giornata strepitosa per la città, si respira una buona collaborazione. Il concetto di comunità come opera frutto di tutti si sta via via concretizzando. Un grazie speciale alla Pro Loco e alla Protezione Civile e un pensiero particolare a Marziano Toso, presidente del comitato Carnevale per questa riuscitissima 44esima edizione”.

DISCLAIMER:
I tuoi commenti agli articoli saranno gestiti dalla piattaforma 'Disqus' attraverso i login dalla stessa previsti.
Ti rinviamo alla piattaforma ed ai Social che ne permettono l'accesso per quanto attiene l'informativa in materia di trattamento dei dati.
Noi non abbiamo una gestione diretta delle informazioni ma potremo impedire la loro pubblicazione qualora a nostro insindacabile giudizio non rispettino il codice etico del giornale.

Si autorizza espressamente al trattamento dei dati forniti per le finalità connesse al servizio richiesto e/o ai seguenti servizi aggiuntivi. Dichiaro altresì di avere preso visione della Policy Privacy all'apposita sezione del sito.
Si autorizza espressamente al trattamento dei dati forniti per le finalità connesse al servizio richiesto e le comunicazioni commerciali.