19 Marzo 2019 18:18

ELEZIONI ROVIGO

Conchi: “Vogliamo cambiare la città, no alla continuità”

Intervista al candidato sindaco che rappresenta la lista "CambiaRovigo"


ROVIGO – Il primo ad ufficializzare la candidatura a sindaco di Rovigo è stato Ezio Conchi, già vicesindaco nell’era Bergamin, la cui testa era stata tagliata proprio a causa di dissidi interni alla maggioranza. E proprio per questo ha deciso di ributtarsi nella mischia, per cambiare la città e dare un taglio al modo di fare vecchio e statico dei partiti. Conchi lo farà con due liste civiche: la prima, CambiaRovigo, è già pronta, la seconda in fase di costruzione.

“Si chiama CambiaRovigo e il punto di partenza del nostro programma sarà proprio questo: cambiare quello che non funziona di questa città – spiega Ezio Conchi -. La prima lista è già pronta, mentre la seconda in costruzione. Ci sono molti volti nuovi, la maggior parte sconosciuti come politici, ma molti impegnati nella società con associazioni e le loro professioni”.

“Le linee guida del programma elettorale dovranno tenere conto di un’emergenza: il lodo Baldetti. Inutile parlare della ciliegina sulla torta quando manca il pane. Quando si libereranno le risorse poi si potrà procedere con tutti gli altri interventi necessari alla città”.

E sul futuro di Rovigo, Conchi vede “Una città capoluogo che deve saper creare rapporti con le altre istituzioni per fare da traino e curare i rapporti anche con l’Europa”.

Alleati in vista? “La nostra lista si chiama CambiaRovigo, non continua Rovigo. Saranno possibili solo in un’ottica di cambiamento e non di continuità”.

DISCLAIMER:
I tuoi commenti agli articoli saranno gestiti dalla piattaforma 'Disqus' attraverso i login dalla stessa previsti.
Ti rinviamo alla piattaforma ed ai Social che ne permettono l'accesso per quanto attiene l'informativa in materia di trattamento dei dati.
Noi non abbiamo una gestione diretta delle informazioni ma potremo impedire la loro pubblicazione qualora a nostro insindacabile giudizio non rispettino il codice etico del giornale.

Si autorizza espressamente al trattamento dei dati forniti per le finalità connesse al servizio richiesto e/o ai seguenti servizi aggiuntivi. Dichiaro altresì di avere preso visione della Policy Privacy all'apposita sezione del sito.
Si autorizza espressamente al trattamento dei dati forniti per le finalità connesse al servizio richiesto e le comunicazioni commerciali.